Per rubinetti splendenti e liberi dal calcare bastano 2 efficaci prodotti da dispensa e non solo bicarbonato o aceto

La soddisfazione più grande di quando si pulisce il bagno è vedere rubinetti e lavelli risplendere come non mai. In effetti, molti sono assillati dal problema del calcare. Si crea un po’ dappertutto dove passa l’acqua. Una pulizia costante dovrebbe allontanare questo problema, tuttavia a volte il calcare si accumula lo stesso. Per prevenire la formazione del calcare e anche per eliminarlo si può ricorrere ai prodotti chimici. Sono efficaci ma a volte potrebbero contenere anche sostanze nocive, soprattutto per l’ambiente. Viviamo in un ambiente già abbastanza inquinato e aggiungere altre sostanze potrebbe essere un’imprudenza. Meglio ricorrere più spesso a dei prodotti comuni come li utilizzavano le nostre nonne, come dei portentosi rimedi naturali.

Cosa è il calcare

D’altra parte, il calcare non è altro che una formazione dura di calcio e magnesio, contenuti nell’acqua. Più passa il tempo e più è difficile toglierlo. Se è facile eliminarlo dalle superfici a portata di mano, più difficile diventa per quelle che sono sempre in acqua. Come il caso del fondo del vaso sanitario. Qui, se non c’è una pulizia costante ed un’attenzione particolare, si può creare del calcare fino all’annerimento della superficie. I prodotti più usati per eliminare il calcare sono i classici bicarbonato e aceto. Sono efficaci sulle superfici porcellanate come quelle dei sanitari. Sulle parti metalliche un uso prolungato dell’aceto potrebbe, invece, portare a renderle opache.

Per rubinetti splendenti e liberi dal calcare bastano 2 efficaci prodotti da dispensa e non solo bicarbonato o aceto

Quando vogliamo fare a meno di utilizzare l’aceto e il bicarbonato, possiamo dare spazio ad altri prodotti. L’aceto funziona contro il calcare perché è debolmente acido. Il bicarbonato è una base debole. In cucina troviamo qualcosa che potrebbe impedire la formazione del calcare. L’aceto e il bicarbonato dissolvono il calcare, ma altri prodotti ne impediscono la formazione.

La farina integrale di grano contiene molto acido fitico, che contrasta il calcio. Gli impedirebbe di unirsi al magnesio per formare il calcare. Un altro ingrediente da dispensa che abbiamo in cucina sono i pomodori. Questi sono ricchi di acido assalico, altro inibitore del calcio. Perciò, per rubinetti splendenti e liberi dal calcare potremmo utilizzare il pomodoro e la farina integrale. Prepariamo un miscuglio tipo pastella, di farina e pomodori frullati. In alternativa, utilizziamo dei pelati o solamente l’acqua di governo dei pelati. Con questo miscuglio strofiniamo rubinetti e sanitari con l’aiuto di una spugnetta. Lasciamo questa applicazione per qualche minuto, per poi eliminarla con dell’acqua. Vedremo rubinetti risplendere, finalmente liberi dal calcare.

Approfondimento

Per rubinetti splendenti come specchi e sanitari privi di calcare basterebbe questo rimedio naturale delle nostre nonne

Si invita a leggere attentamente le Avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»

Consigliati per te