Per ridurre la pancia e rafforzare le ossa dopo i 50 anni oltre alla camminata anche questa attività potrebbe stupire

Mancano pochissimi mesi all’arrivo dell’estate e molti già pensano alla prova costume. Durante il periodo invernale, c’è chi ha adottato uno stile di vita sano e salutare. E chi, invece, ha ceduto alle tentazioni e ora si ritrova con qualche chilo di troppo.

Spesso capita che dopo i 40 anni il metabolismo, soprattutto delle donne, cambi radicalmente. Si fa fatica a perdere i chili di troppo e si tende ad ingrassare più facilmente.

Ecco perché è fondamentale l’attività fisica. Ci permette di rimanere in forma e aiuta il corpo a bruciare calorie. Possiamo iscriverci in palestra, andare in bicicletta oppure fare delle lunghe passeggiate nel parco. A tal proposito, per migliorare lo stato emotivo, la salute delle ossa e abbassare il colesterolo, ecco quanto dovremmo camminare ogni giorno.

Per ridurre la pancia e rafforzare le ossa dopo i 50 anni oltre alla camminata anche questa attività potrebbe stupire

Quindi l’attività fisica non servirebbe solamente a dimagrire, ma anche ad allontanare il rischio di malattie pericolose, allungando la vita.

Oltre alla camminata, all’allenamento in palestra o alla corsa, anche un’altra attività potrebbe aiutarci.

Parliamo di una pratica cinese molto antica, che combina movimenti lenti e meditazione. Una sorta di danza praticata all’aperto (quando è possibile), al mattino o all’ora del tramonto. Si tratta del tai chi, una pratica caratterizzata da movimenti circolari, precisi e svolti molto lentamente. Gli esercizi fisici sono associati alla concentrazione interiore. Questa pratica può essere svolta a tutte le età.

I benefici sarebbero tantissimi. Il tai chi aiuterebbe a migliorare la resistenza fisica, la concentrazione, a rilassare la mente, allungare le articolazioni e agirebbe su tutte le funzioni corporee.

Lo dicono gli esperti

Abbiamo visto come il tai chi apporterebbe una serie di benefici al corpo e alla mente. Infatti, questa disciplina aiuterebbe anche le ossa, rendendole più sane e robuste. Inoltre, agirebbe sull’equilibrio e sulla stabilità, di conseguenza ridurrebbe il rischio di cadute.

Uno studio ha dimostrato che i soggetti che hanno praticato questa disciplina per 12 settimane hanno ridotto la circonferenza della vita, proprio come chi ha eseguito l’esercizio fisico convenzionale.

Quindi, per ridurre la pancia e rafforzare le ossa, questa disciplina potrebbe essere molto utile.

Naturalmente, il nostro consiglio è sempre quello di rivolgersi ad un medico specializzato. Lui saprà consigliarci in base al nostro quadro clinico e alla nostra situazione.

Approfondimento

Non solo camminata ma anche questa attività potrebbe ridurre il colesterolo, lo stress e aiutare a dormire serenamente

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te