Per pantaloni eleganti da uomo ben stirati, con la piega o senza, passiamo il ferro seguendo questi 5 astuti consigli

Che grande sacrificio stirare quando in casa ci sono quasi 30 gradi, ma qualcuno deve pur farlo. Può trattarsi del bucato usato quotidianamente come abbigliamento da lavoro o anche dell’abito per un’occasione speciale.

In questo periodo ricco di eventi come matrimoni, battesimi o altre cerimonie importanti, l’outfit giusto è necessariamente elegante e raffinato. Camicie, pantaloni eleganti o abiti di seta rappresentano solo alcuni esempi.

Ma quando arriva il momento di stirarli, urge conoscere i trucchetti che ci risparmiano troppo vapore e una gran fatica.

Una piccola premessa sugli strumenti giusti

Il ferro da stiro è l’arma indispensabile per ottenere capi perfettamente stirati. Ma come scegliere quello giusto? Ne esistono con la caldaia e altri particolarmente utili per stirare tessuti delicati o camicie.

Questo vale anche per l’asse da stiro, perché oltre al modello classico, ne esistono anche di verticali e particolarmente comodi per abiti eleganti. Acquistare quello giusto può davvero fare la differenza. Non per forza, poi, bisogna disfarsi di un vecchio asse da stiro, perché i modi di riciclarlo in casa possono essere tantissimi.

Ma esistono dei trucchetti per semplificare il lavoro quando entra in gioco uno dei capi più temuti di sempre? Si tratta del pantalone elegante da uomo, con o senza piega e la risposta sembrerebbe essere affermativa.

Per pantaloni eleganti da uomo ben stirati, con la piega o senza, passiamo il ferro seguendo questi 5 astuti consigli

Il primo consiglio è di usare un panno in cotone (può trattarsi anche di un vecchio lembo di lenzuolo), da posizionare tra ferro e pantalone. Questo piccolo trucco aiuterebbe il tessuto del pantalone elegante a non diventare improvvisamente lucido.

Poi, bisognerà unire la parte più alta della vita per far combaciare i 2 fianchi. Per capire se abbiamo rispettato la piega basterà osservare se le cuciture del fondo si sovrappongono.

Un’altra astuzia per pantaloni eleganti da uomo con la piega perfettamente stirati consiste nell’eliminare le pieghe con le mani. Sembrerebbe preferibile iniziare a stirare la gamba del pantalone dal basso.

Giunti al cavallo del pantalone stirare prima la parte davanti e ripiegare verso dietro la parte frontale della gamba, tirando via le tasche interne.

È importante, infine, non stirare le tasche per ultime per non lasciare alcuna impronta.

Approfondimento

Come acquistare un buon asse da stiro e cosa fa la differenza nel prezzo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te