Per molti avrebbe benefici come far dimagrire ma la tisana zenzero e limone potrebbe nascondere anche questa particolare controindicazione

A volte potremmo manifestare alcuni disturbi di lieve entità. Come un mal di testa dovuto al provare un po’ di stanchezza. O un senso di nausea per aver sentito un odore sgradevole. Oppure potremmo essere in cerca di qualcosa che aiuti a risolvere un nostro problema. Come un rimedio naturale che possa, in qualche modo, supportare la nostra perdita di peso. Questa certamente associata a una dieta.

In tutti questi casi, potrebbe venirci in aiuto semplicemente sorseggiare una tisana, come quella allo zenzero e limone. Questa bevanda potrebbe essere molto conosciuta e adoperata, soprattutto per supportare un’eventuale perdita di peso. Infatti per molti avrebbe benefici come far dimagrire. Poche persone, però, sarebbero a conoscenza di una sua particolare controindicazione.

Le proprietà

Bere una tisana zenzero e limone potrebbe avere effetti antinfiammatori e analgesici. Potrebbe aiutare il miglioramento della motilità intestinale. Potrebbe alleviare un lieve mal di testa o ridurre un fastidioso senso di nausea. Una tisana zenzero e limone potrebbe inoltre essere molto utile per alleviare un raffreddore con tosse e mal di gola. La bevanda potrebbe inoltre avere un effetto diuretico, che favorirebbe l’eliminazione di liquidi dal corpo. Ciò potrebbe aiutare chi deve perdere peso. Esisterebbe però anche una controindicazione al consumo di una tisana preparata con limone e zenzero.

Per molti avrebbe benefici come far dimagrire ma la tisana zenzero e limone potrebbe nascondere anche questa particolare controindicazione

Nonostante i presunti benefici, come quelli elencati in precedenza, potrebbe essere controindicato consumare una tisana a base di limone e zenzero. Questo in un particolare caso e a causa della spezia utilizzata per preparare la tisana. Come sostiene Humanitas, infatti, sarebbe sconsigliato fare uso dello zenzero nel caso dell’assunzione di farmaci anticoagulanti. Questo perché la spezia potrebbe potenziarne l’effetto e quindi essere pericolosa. Lo zenzero potrebbe avere proprietà anticoagulanti naturali e non andrebbe mai assunto con farmaci che avrebbero la stessa azione. Troppa fluidificazione del sangue potrebbe peggiorare una situazione clinica in atto.

Dunque potrebbe aiutare nella perdita di peso grazie all’espulsione di liquidi, come abbiamo detto. Ma una tisana al limone e allo zenzero sarebbe sconsigliata da bere nel caso fosse stata prescritta da un medico l’assunzione di farmaci anticoagulanti.

Lettura consigliata

Per alcuni farebbero bene ai reni ma le proprietà e i benefici delle ciliegie potrebbero invece aiutare questa condizione

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te