Per lavare le scarpe da ginnastica anche bianche in lavatrice e con centrifuga basta un solo trucchetto che impedirà di rovinarle

Lavare le scarpe da ginnastica si rivela sempre un’impresa. Infatti, c’è chi per paura di rovinarle non le mette in lavatrice, chi evita la centrifuga, chi le pulisce esclusivamente con un panno di microfibra umido.

Le scarpe da ginnastica sono un accessorio che utilizziamo spesso sia per passeggiare quotidianamente sia per allenarci. Queste ci accompagnano nelle imprese più ardue come le passeggiate in montagna o al parco, in palestra o in bicicletta. Insomma sono sempre esposte a mille intemperie e polveri.

Pertanto è facile che possano sporcarsi e in alcuni casi possano anche divenire maleodoranti. Ma niente paura, perché in tutti questi casi basterà lavarle.

Mettere le scarpe da ginnastica in lavatrice non piace a tutti, sia per paura che si possano rompere sia per una questione di igiene. A tal proposito possiamo anche decidere di lavarle a mano senza utilizzare la lavatrice.

Per lavare le scarpe da ginnastica anche bianche in lavatrice e con centrifuga basta un solo trucchetto che impedirà di rovinarle

Ma la bella notizia è che possiamo anche lavarle e igienizzarle mettendole direttamente in lavatrice senza preoccupazioni. Lavandole in lavatrice non dovremmo neanche sforzarci più di tanto per farle tornare pulite o bianche e senza macchie perché farà tutto l’elettrodomestico.

Un trucchetto salva scarpe

Per lavare le scarpe da ginnastica anche bianche in lavatrice senza rovinarle basterà l’aggiunta di un asciugamano. Questo durante il lavaggio impedirà alle scarpe un eccessivo attrito tra loro, ma anche con il cestello dell’elettrodomestico. Questo gesto, che sembrerà banale, è in realtà un toccasana per le nostre scarpe.

Per lavarle accuratamente in lavatrice basterà riporle insieme all’asciugamano e aggiungere del detersivo liquido più della candeggina delicata. Un prodotto che si acquista tra gli scaffali del supermercato e che può essere utilizzato anche su capi colorati.

Chiudere la lavatrice ed impostare un lavaggio delicato a 40 gradi con centrifuga finale ad almeno 1000-1200 giri.

Il risultato? Saranno scarpe pulite, bianchissime e igienizzate.

Inoltre per prestare tutte le dovute attenzioni per il lavaggio e l’asciugatura delle scarpe ecco qualche trucchetto da seguire. A partire dalla rimozione dei lacci fino ad evitare l’asciugatura diretta al sole.

Chicche di rifinitura

Nel caso in cui dopo il lavaggio le scarpe dovessero ancora apparire con qualche alone o macchia possiamo utilizzare un vecchio spazzolino e dell’acqua tiepida.

Mentre nel caso di un lavaggio a mano è possibile utilizzare sempre la tecnica dello spazzolino. E se le scarpe dovessero essere maleodoranti dovremmo lasciarle in acqua e aceto per circa 30 minuti.

Lettura consigliata

Come pulire la lavatrice che puzza ed eliminare la muffa e la melma anche dalle guarnizioni con 3 ingredienti naturali utili contro il calcare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te