Per la salute del cane ecco cosa è importante avere sempre in casa e in auto 

Monitorare sempre la salute del nostro cane è molto importante. Ma alcune razze canine come i bassotti, per esempio, soffrono facilmente di problemi di stomaco e gastro-interinali. Ecco cosa fare quando vediamo il nostro amato pet in una situazione di sofferenza. Se accusa conati di vomito o se ha la bava gialla alla bocca.

In ogni caso è sempre importante rivolgersi, anche telefonicamente, al suo veterinario. Ma qualche volta il disturbo sembra molto lieve, possiamo cavarcela con un vecchio rimedio casalingo che conoscono tutti i cacciatori. Gli Esperti di ProiezionidiBorsa ci aiutano oggi su questo problema: per la salute del cane ecco cosa è importante avere sempre in casa e in auto. Molti lo portano con sé in un sacchetto anche quando vanno a spasso.

Per la salute del cane ecco cosa è importante avere sempre in casa e in auto

Il cane che improvvisamente si mette a guaire e accusa forti conati di vomito è una situazione che accade spesso quando lo si porta fuori, in un giardino o in un parco.

Lasciamo stare casi tragici in cui gli animali domestici si trovano ad ingerire dei bocconi avvelenati, lasciati intenzionalmente in giro da chi li detesta. Consideriamo, invece, i casi più frequenti, quando il cane assaggia un avanzo di cibo avariato, lasciato in giro da qualcuno.

Oppure quando addenta la carcassa putrefatta di un uccellino e gli va un osso di traverso. Se portiamo con noi, insieme ai sacchetti e alla paletta, anche un pacchettino di sale grosso, possiamo risolvere la situazione.

Basta dargliene una manciata in bocca (non sempre è facile) e tenergli la bocca chiusa per qualche secondo. Si scatena immediatamente il vomito che innesca la liberazione dello stomaco.

Cosa fare invece se il cane ha la bava gialla

Il cane ha la bava gialla alla bocca se ha ingerito prodotti che mettono sotto torchio il suo stomaco, per esempio pezzi di carne troppo grassi. Ma ci sono anche alcune infiammazioni parassitarie che danno questo effetto collaterale.

Anche le intolleranze alimentari o il digiuno prolungato per troppa ansia, anche non accompagnato da diarrea portano a produrre bava gialla. Meglio portarlo subito dal veterinario.  Nel tempo che intercorre tra la nostra scoperta e la visita, monitoriamo la frequenza di questi liquidi. E non diamogli né latte né erba, né sale per sollecitare il vomito.

Consigliati per te