Ecco perché il cane mangia l’erba e quando bisogna preoccuparsi

Capita spesso ai padroni di cani di notare che il proprio amico a quattro zampe mangia l’erba. In molti, dunque, si chiedono: è un comportamento normale? È sintomo di qualche disturbo? Può essere pericoloso per la salute del cane? Gli Esperti di ProiezionidiBorsa rispondono a queste e altre domande. Ecco perché il cane mangia l’erba e quando bisogna preoccuparsi.

Quando mangiare l’erba è pericoloso per il cane

Per chi nota per la prima volta che il cane mangia l’erba, il comportamento appare insolito. Il primo impulso può essere quello di impedirglielo. Molti padroni ritengono, infatti, che mangiare l’erba possa essere pericoloso. In realtà, questo comportamento non è raro. Quasi tutti i cani mangiano l’erba, abitualmente o di tanto in tanto. Vi sono, però, alcuni rischi a cui fare attenzione.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Innanzitutto, c’è la possibilità che il prato sia trattato con pesticidi o fertilizzanti. Queste sostanze potrebbero fare male agli animali domestici. È, dunque, importante non utilizzarle in giardino. Oppure, bisogna fare attenzione a comprare prodotti sicuri per gli animali. Generalmente, questa informazione è riportata sull’etichetta. In secondo luogo, è importante conoscere le piante tossiche per il cane. Fra le più comuni ci sono l’oleandro, il ficus, il giglio, il mughetto e il tulipano.

In quali casi si deve chiedere il parere del veterinario

Mangiare l’erba è un comportamento normale. Ma esistono delle motivazioni per cui gli animali lo fanno? Ecco perché il cane mangia l’erba e quando bisogna preoccuparsi. Innanzitutto, alcuni esperti suggeriscono che il cane si fa una scorpacciata nei prati quando la sua dieta è inadeguata. Potrebbe, infatti, avere fame, oppure avere una carenza di fibre. In questo caso, è utile introdurre più verdure nella sua pappa. Prima di modificare la dieta del cane, però, è bene chiedere il parere di un veterinario.

Alcuni cani potrebbero mangiare l’erba semplicemente per noia, per cercare attenzioni o perché ne apprezzano il sapore. Ma, secondo una teoria piuttosto diffusa, il cane mangia l’erba quando ha bisogno di vomitare. In questo modo, cerca di liberarsi di un alimento che gli sta causando problemi. Non c’è motivo di preoccuparsi se il cane sembra star meglio dopo aver rigettato. Se, però, persiste nel mangiare l’erba e continua ad avere conati, è necessaria una visita dal veterinario.

Approfondimento

Come ottenere la detrazione di 1.000 euro per il mantenimento del cane

Consigliati per te