Per igienizzare e sgrassare la lavastoviglie definitivamente basta un solo gesto poco conosciuto

La lavastoviglie è un elettrodomestico fondamentale per ottimizzare il nostro tempo, veloce e comodo, per chi ha poco tempo a disposizione.

Nonostante ciò, ha bisogno come tutti gli elettrodomestici di cure e attenzioni costanti, altrimenti si formeranno muffe, batteri e odori sgradevoli.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Non è necessario utilizzare prodotti chimici, possiamo infatti risparmiare del denaro utilizzando prodotti che abbiamo già a casa e del tutto naturali.

Per igienizzare e sgrassare la lavastoviglie definitivamente basta un solo gesto poco conosciuto, non ne potremo più fare a meno.

Un unico alimento

Il limone è un prodotto irrinunciabile, grazie alle sue straordinarie proprietà e al suo gradevole gusto, insaporisce incredibilmente i nostri piatti.

Inoltre, sorprendentemente, ci può anche aiutare in altre situazioni, infatti è un ottimo alleato anche per pulire la lavastoviglie e di conseguenza le stoviglie stesse.

Questo perché il limone ha un sensazionale potere sgrassante e igienizzante, infatti è in grado di eliminare in modo del tutto naturale gli odori sgradevoli.

Basterà versare un bicchiere di succo di limone nel cestello della lavastoviglie e avviare un ciclo a vuoto alla massima temperatura, per una pulizia approfondita.

Inoltre, per ottenere piatti puliti e profumati ad ogni lavaggio basterà aggiungere al detersivo anche il succo di limone e far partire il programma desiderato.

È davvero incredibile che per igienizzare e sgrassare la lavastoviglie definitivamente basta un solo gesto poco conosciuto e un solo alimento.

Pulizia

È fondamentale pulire i filtri della lavastoviglie per mantenerla in ottime condizioni, non sempre ne abbiamo voglia ma è doveroso non trascurare questa operazione.

Non dimentichiamo di lavare periodicamente le guarnizioni e mettere il filtro sotto l’acqua corrente per liberarne i fori una volta a settimana.

Può succedere di incontrare delle otturazioni resistenti, in questo caso basterà versare delle gocce di aceto su un panno e utilizzare uno stuzzicadenti.

Ricordiamo inoltre di pulire i bordi dello sportello con un panno imbevuto di aceto, acqua e limone, nel caso di incrostazioni utilizziamo anche vecchio spazzolino.

Consigliati per te