Il trucco geniale per trasformare una banale macedonia con gelato in un dessert che stupirà gli ospiti in soli 5 minuti

Quando arriva la bella stagione, la macedonia con gelato è un dessert classico. Si tratta di un ottimo modo per concludere la cena, senza impiegare troppo tempo per preparare il dessert. Però, bisogna ammetterlo, non è esattamente un dolce che lascia gli invitati a bocca aperta.

Esiste una soluzione per portare in tavola qualcosa di più originale. Senza, allo stesso tempo, dover sprecare troppe energie. Ecco il trucco geniale per trasformare una banale macedonia con gelato in un dessert che stupirà gli ospiti in soli 5 minuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le origini del Gino svedese

Esiste una ricetta che permette di trasformare la macedonia in un dolce da acquolina in bocca. Per prepararla, basta aggiungere un ingrediente segreto : il cioccolato bianco.

Il dessert si chiama “Gino”. Il nome suona decisamente italiano, ma in realtà il dessert è originario della Svezia. Un collegamento col nostro Paese, però, c’è: pare che il dolce sia stato inventato in un ristorante italiano a Stoccolma. Da lì, si è poi diffuso in tutto il resto della Svezia. Ma come lo si prepara? Ecco il trucco geniale per trasformare una banale macedonia con gelato in un dessert che stupirà gli ospiti in soli 5 minuti.

Ingredienti

Ecco cosa serve per prepararlo (ingredienti per quattro persone):

a) due banane;

b) una vaschetta di fragole;

c) tre kiwi;

d) una tavoletta di cioccolato bianco;

e) gelato per accompagnare.

Preparazione

Preparare il Gino è molto semplice:

a) tagliare a fettine la frutta;

b) disporla in una casseruola adatta alla cottura in forno;

c) grattugiare il cioccolato bianco sopra la frutta;

d) cuocere in forno con la funzione grill per circa cinque minuti, o finché il cioccolato non forma una sorta di crosticina.

Nessun problema se il cioccolato appare leggermente bruciacchiato. È proprio questo lo scopo! Il Gino è delizioso se servito caldo e accompagnato con del gelato alla vaniglia.

Non bisogna per forza preparare questo dessert con banane, fragole e kiwi. Si può scegliere qualsiasi altro frutto di stagione. E, per gli adulti, c’è una variante alcolica: basta bagnare la frutta con un po’ di rhum prima di metterla in forno.

Approfondimento 

Chi spreca i fondi di caffè si perde una miniera di nutrienti preziosi, ecco come trasformarli in un dolce goloso ed economico

Consigliati per te