Per eliminare le cimici e tenerle lontane dal bucato steso basta questo profumato rimedio naturale poco conosciuto usato dalle nonne

La primavera è una stagione meravigliosa che ci fa riscoprire la voglia e il piacere di stare all’aperto. Pranzi e cene in terrazzo o in giardino iniziano ad essere di nuovo un’abitudine. Tuttavia, con i primi caldi, non sono soltanto piante e fiori a farci compagnia, ma anche tanti insetti ed animali che potrebbero essere fastidiosi. Pensiamo ad esempio alle vespe, alle formiche e alle cimici. Basterà lasciare una finestra o una porta aperta ed ecco che in pochissimo tempo ce le ritroveremo in casa. La maggior parte degli insetti sono attirati dagli odori ed è questo il motivo che spesso li conduce nelle nostre case.

Oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione su un insetto particolarmente poco gradito: le cimici. Queste si fanno vedere specialmente in primavera e in autunno, quando le temperature non sono ancora né troppo calde, né eccessivamente fredde. Le cimici hanno l’abitudine di posarsi sui panni stesi. Così, quando li portiamo dentro casa non è raro trovare qualche cimice tra il bucato. Fortunatamente, ci sono diversi rimedi naturali molto efficaci per sbarazzarsi delle cimici in modo semplice.

Per eliminare le cimici e tenerle lontane dal bucato steso basta questo profumato rimedio naturale poco conosciuto usato dalle nonne

Le cimici possono diventare un vero tormento, perché si attaccano al bucato e sulle tende riuscendo così ad entrare nelle nostre abitazioni. Per tenerle lontane, innanzitutto usiamo zanzariere ed eliminiamo le fonti di umidità che per le cimici sono l’ambiente ideale. Inoltre, come dicevamo, molti insetti, e tra questi anche le cimici, sono attirati dagli odori. Sebbene ci siano alcuni odori in grado di attirarle, come ad esempio il basilico, ce ne sono altri che le cimici trovano davvero insopportabili. Molti utilizzano l’aglio come rimedio anti cimice. Tuttavia, non si tratta di un profumo piacevole e che vogliamo avere in casa o sul bucato. Per questo motivo, possiamo realizzare un repellente fai da te profumato, formidabile contro questi fastidiosissimi insetti.

Come prepararlo ed utilizzarlo

Tra gli odori che le cimici trovano intollerabili ci sono il limone, il sapone di Marsiglia, il rosmarino e la lavanda. Possiamo agire in due modi realizzando degli spray repellenti. Per il primo, inseriamo in un vaporizzatore mezzo litro d’acqua, 2 cucchiai di sapone di Marsiglia e gli oli essenziali di limone e rosmarino. In alternativa, un rimedio più economico ed altrettanto efficace è quello di fare bollire qualche rametto di rosmarino, fiori e foglie di lavanda e mezzo limone. Lasciamo riposare il tutto fino al completo raffreddamento e filtriamo il liquido in una bottiglia munita di spruzzino. A questo punto, vaporizziamo la soluzione che preferiamo sul bucato steso per eliminare le cimici e tenerle lontane senza fatica. Oltre ad aver risolto un problema, avremo anche un bucato dal piacevolissimo profumo fresco e pulito.

Approfondimento

Per allontanare i topi da casa, orto e giardino e liberarsene facilmente, basta questa pianta profumata dalle foglie a forma di cuore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te