Pochi li usano ma questi sono i 3 rimedi naturali migliori per allontanare le cimici

L’autunno sta per arrivare e con esso anche alcuni fastidiosissimi insetti. Alcuni tra questi sono innocui mentre altri rovinano le piante. In un precedente articolo abbiamo svelato “i 3 efficaci rimedi della nonna per dire addio alle fastidiosissime formiche alate”. Se si introducono nelle nostre case creando dei formicai, queste formiche potrebbero crearci qualche problema.

Un insetto tipico della stagione autunnale è senz’altro la cimice. Oggi la Redazione vuole spiegare come liberarsi da questi fastidiosi insetti. Infatti, pochi li usano ma questi sono i 3 rimedi naturali migliori per allontanare le cimici.

Questo insetto è di piccole dimensioni, ma ne esistono diverse specie. Che siano quelle verdi europee o quelle marroni asiatiche le cimici sono poco gradite nelle nostre case.

Quelli che vogliamo suggerire sono tutti rimedi naturali che ci permetteranno di non farle entrare in casa. Oltre a questo, spiegheremo anche quali piante le attirano ed alcune accortezze. In questo modo riusciremo a scongiurare senza fatica il rischio di avere delle cimici in casa.

Pochi li usano ma questi sono i 3 rimedi naturali migliori per allontanare le cimici

Il primo metodo che consigliamo di utilizzare è il piretro. Questo prodotto è largamente utilizzato in agricoltura biologica ed è un potente insetticida naturale. Questa pianta è molto semplice da coltivare sia in vaso, sia in giardino.

Possiamo utilizzarla facendo seccare i suoi fiori. Per farlo, raccogliamoli e mettiamoli in un luogo buio e asciutto. Consigliamo di lasciarli a testa in giù per farli seccare più velocemente. Quando saranno secchi potremo ridurli facilmente in polvere.

A questo punto, creiamo uno spray repellente efficace diluendo un cucchiaio di polvere di piretro in 3 litri d’acqua. Lasciamolo riposare per un paio d’ore in un luogo buio prima di utilizzarlo. Dopodiché, spruzziamolo nelle zone che le cimici usano per entrare in casa.

Peperoncino, aglio e cipolla

Le cimici odiano gli odori forti. Prendiamo 2 cucchiai di peperoncino e mettiamoli in una pentola con un litro d’acqua. Aggiungiamo anche il trito di aglio e cipolla e lasciamo riposare il tutto per almeno 24 ore. Filtriamo il repellente in una bottiglia con spruzzino ed usiamola nei luoghi in cui notiamo una maggiore concentrazione di cimici.

Spray al sapone di Marsiglia, olio di neem e tea tree oil

Questi 3 prodotti combinati insieme sono estremamente efficaci per tenere lontane le cimici dalle nostre case. Sono tutti e 3 molto profumati ed odiati per questo dalle cimici. Diluiamo in un litro d’acqua 2 cucchiai di sapone di Marsiglia, 4 gocce di olio di neem e 4 di tea tree oil. Misceliamo il tutto per bene e spruzziamolo sui balconi e vicino alle finestre di casa.

Il consiglio in più

Le cimici se non trovano ostacoli sulla loro via cercheranno di introdursi nelle nostre case. Rendiamogli il lavoro più difficile usando delle zanzariere ed eliminando tutte le possibili fonti di umidità. Infatti, le cimici cercano acqua e cibo per nutrirsi e sono attratte da ambienti particolarmente umidi.

Inoltre, ci sono alcune piante che attirano le cimici come il basilico, la pianta del mais e la pianta della senape. Infine, se usiamo la farina fossile mettendola vicino ai balconi le cimici non oseranno avvicinarsi alle nostre case.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te