Per durare più a lungo il frigorifero ha bisogno di questa manutenzione al cambio di stagione

Eccolo il cambio di stagione, che, se non fosse per la variazione climatica e della natura, quest’anno faticheremmo a vedere. Complice ormai una routine quotidiana che ci priva della libertà. Cambio di stagione, che riguarda anche casa, macchina, armadi ed elettrodomestici. Per durare più a lungo il frigorifero ha bisogno di questa manutenzione al cambio di stagione: riordino e pulizia. Vediamo, infatti, con i nostri Esperti, cosa fare per salvaguardare uno dei principali elettrodomestici di casa.

Perché intervenire sul frigo

Per durare più a lungo il frigorifero ha bisogno di questa manutenzione al cambio di stagione, per un motivo molto semplice. Pensiamoci: l’estate è il periodo dell’anno in cui il frigo lavora di più. Per cercare refrigerio, ancora un po’ e metteremmo dentro anche le scatolette di tonno. Tanto da gustarlo fresco. Aumentiamo il livello di freddo, quindi chiamiamo il motore a uno sforzo maggiore. Stessa cosa per il freezer o il congelatore, che accoglierà gelati e ghiaccioli. Senza contare che, col caldo, d’estate, ogni apertura di sportello è una folata di consumo energetico!

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Non solo pulizia ma anche ordine

La manutenzione del frigorifero passa come prima cosa dalla pulizia. Svuotarlo, adesso che non fa ancora troppo caldo ed eventualmente sbrinarlo. Poi, una pulizia degna di nota, anche semplicemente con acqua calda e aceto o bicarbonato. Poi, pensiamo alla sistemazione degli alimenti delle nuove stagioni. Sì, perché anche l’ordine è un criterio di risparmio e di longevità del frigorifero. Ricordiamo, infatti che tra i comparti superiori e i cassetti chiusi, possono esserci anche 10° di differenza.

L’estate mette a dura prova i nostri alimenti

E, se d’inverno il disordine del frigo può portare solitamente solo a minore pulizia, l’estate è tremenda. Con gli sbalzi termici, soprattutto pesce e carne devono avere attenzioni precise. Quindi, come consigliano gli esperti:

  • in basso, di facile portata: carne e pesce;
  • nella parte centrale: sughi, latticini, salumi e verdure varie;
  • in alto: uova, burro, yogurt ed eventuali dolci freschi;
  • frutta e verdura nel cassetto.

Approfondimento

È tempo ormai di fare il cambio di scarpe ed ecco come mettere via quelle invernali trattandole come fossero nuove

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te