Per decorare la parete vuota del salotto basterà quest’idea di cornice creativa ed economica fai da te

Le pareti di casa vuote sono una vera tristezza, soprattutto se sono dipinte di un bianco freddo. Per questo si cercano sempre di vivacizzare con dipinti, mensole o stampe decorative. Un’idea geniale potrebbe essere ad esempio quella di riutilizzare un semplice accessorio primaverile per avere dei quadri colorati e unici. Molto comuni sono anche i puzzle, capaci di raccogliere grandi e piccini attorno a un tavolo per giorni. Una volta terminati si possono appendere alla parete del salotto a scopo decorativo, ma il vero problema è proprio il quadro in cui metterli. Per incorniciarli, si trovano in commercio numerosi tipi di cornici, ma potrebbero avere dei costi abbastanza elevati, specialmente se si vogliono di un certo stile.

Invece che comprarle, allora, si possono anche costruire da sé, cosa che non solo darà un tocco di originalità alla stanza, ma anche molta soddisfazione.

Per decorare la parete vuota del salotto basterà quest’idea di cornice creativa ed economica fai da te

Chi ha fatto un puzzle almeno una volta nella vita, sa bene quanto costi metterlo in una cornice. Che sia costosa o più economica, bisogna sempre trovare la misura giusta, il vetro adatto e magari anche un colore che stia bene. Per evitare di sprecare tempo e denaro andando alla ricerca della cornice perfetta, è facilissimo costruirne una con un metodo veloce e adatto a tutti. Oltre al risparmio e alla praticità, la cornice alternativa fai da te è anche esteticamente bella e dallo stile originale.

Al posto delle solite in plastica con il vetro che copre il quadro, quindi, vediamo come realizzare questa soluzione creativa in pochi semplici passi.

Come incorniciare il puzzle con questa soluzione pratica e originale

Una volta finito il puzzle, innanzitutto, bisogna incollarlo su un supporto di carta, che sia un unico foglio grande o più fogli A4 affiancati. Per attaccarlo si può utilizzare la colla vinilica, senza eccedere con le quantità. Serviranno poi delle bacchette di legno larghe 1 cm e dallo spessore di circa 1 cm, che siano lunghe almeno un metro. Questo ci permetterà di avere materiale a sufficienza per coprire tutto il perimetro del puzzle. Infatti, bisognerà ricavarne quattro pezzi, uno per ogni lato. Per renderle originali, si possono decorare a piacere con delle vernici colorate per il legno.

Una volta incollato e asciugato il puzzle, lo si dovrà capovolgere in modo da incollare le bacchette sul retro. Dovranno essere posizionate nel perimetro interno, senza farle uscire dal bordo. Quindi, si potranno incollare due ulteriori bacchette sempre sul retro, in orizzontale o in verticale, per dare maggior sostegno al quadro. Infine, per decorare la parete vuota del salotto serviranno solo due chiodini, a cui appoggiare la bacchetta superiore del quadro. In alternativa, si può riciclare una parte delle scatolette di latta per creare dei ganci fai da te.

Approfondimento

Meglio non buttare i vecchi bottoni perché valgono oro per queste tre funzioni in casa e nel giardino

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te