Per combattere i capelli sfibrati e secchi usiamo quest’acqua pronta in 5 minuti

Dopo lo stress del sole, del mare e del caldo, i nostri capelli potrebbero essere secchi come la paglia. Non solo, ma anche i continui trattamenti aggressivi, come tinte oppure prodotti chimici, potrebbero sfibrarli. Possiamo notare che i nostri capelli si stanno rovinando anche dalla presenza di doppie punte.

Ci sono diversi rimedi naturali per i capelli secchi, ma non tutti conoscono l’acqua di riso. Non solo è facilissimo prepararla, ma potrebbe trasformare completamente la nostra chioma. Inoltre, è un ottimo metodo per prevenire la caduta dei capelli, perché nutre in profondità la cute. Ci sono 3 ricette per prepararla in casa, tutte molto veloci e semplici.

Tutti i benefici dell’acqua di riso

L’acqua di riso ha diversi componenti che migliorano i nostri capelli. In primo luogo, all’interno è presente un carboidrato che aiuterebbe a proteggerli, dalle radici fino alle punte. Inoltre, conterrebbe degli amminoacidi che aumenterebbero il volume dei capelli e li renderebbero lucenti. Le vitamine e i minerali di quest’acqua potrebbero essere un vero e proprio alleato per combattere i capelli sfibrati e secchi.

Per preparare l’acqua di riso ci sono 3 modi. Il primo è l’ammollo, per il quale abbiamo bisogno di:

  • ½ tazza di riso;
  • 3 tazze di acqua;
  • 1 ciotola;
  • 1 flacone spray.

Nella ciotola versiamo il riso crudo, poi aggiungiamo le 3 tazze di acqua calda. Lasciamo in ammollo il riso per almeno mezz’ora. Passato il tempo, filtriamo l’acqua, eliminando il riso, e versiamola all’interno del flacone. Possiamo applicarla sui capelli dopo lo shampoo, lasciando in posa almeno 10 minuti. Infine, risciacquiamo con dell’acqua e procediamo con il balsamo.

Per combattere i capelli sfibrati e secchi usiamo quest’acqua pronta in 5 minuti

Un’altra tecnica per creare l’acqua di riso è quella dell’ebollizione. All’interno di una pentola versiamo dell’acqua, necessaria per cuocere il riso. Versiamo ½ tazza di riso crudo e cuociamo a fuoco medio fino a quando l’acqua non bollirà. Continuiamo con la cottura del riso e poi filtriamo l’acqua, mettendola all’interno di una bottiglietta spray. Possiamo anche aggiungere l’olio essenziale al rosmarino, particolarmente efficace per rinforzare i capelli.

Una tecnica più lunga, ma più efficace

L’ultima ricetta per l’acqua di riso consiste nella fermentazione. Questa tecnica richiede più tempo, ma dà vita anche ad un concentrato ancora più efficace. Infatti, l’acqua fermentata ha più antiossidanti, vitamine e nutrienti che miglioreranno la nostra chioma. Per prepararla dovremo unire mezza tazza di riso crudo a 3 tazze di acqua calda. Lasciamo in ammollo per circa 30 minuti e poi filtriamo l’acqua, mettendola in un barattolo. Quest’ultimo dovrà rimanere a temperatura ambiente per almeno 24 ore, per essere poi passato in frigo. Lasciamo a riposo per 2 giorni e poi trasferiamo l’acqua in un flacone spray. Ecco che la nostra acqua fermentata è pronta per essere utilizzata.

Lettura consigliata

Per eliminare le doppie punte senza tagliare i capelli ecco i rimedi della nonna

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te