Per chi soffre di stitichezza ecco un rimedio infallibile a base di questa pianta benefica per risolvere i problemi di gonfiore e digestivi

Soffrire di gonfiori e infiammazioni intestinali è veramente fastidioso. Si dice che l’intestino sia il nostro secondo cervello e, a causa di disturbi comuni legati allo stress o ad altre cause, si irrita facilmente.

Una volta che abbiamo provato a cambiare alimentazione, e a volte anche a prendere medicinali prescritti dal medico, non sappiamo più cosa fare. Per un uso periodico e limitato ecco che viene in nostro aiuto lo psyllium, una pianta non molto conosciuta.

Per chi soffre di stitichezza ecco un rimedio infallibile a base di questa pianta benefica per risolvere i problemi di gonfiore e digestivi

Lo psyllium è una sorta di lassativo naturale poiché crea una sorta di gel all’interno dell’apparato digerente che aiuta la defecazione. È quindi molto indicato per la stipsi ma anche in casi di diarrea in quanto assorbe la quantità di liquidi che sono in eccesso.

Non si deve prolungare troppo il suo utilizzo altrimenti si avranno dei problemi di disequilibrio intestinale costanti. Una volta raggiunto un benessere digestivo e sentiamo che il gonfiore è passato possiamo interromperne l’assunzione.

Come si assume lo psyllium e in che dosi

Innanzitutto, questa pianta va assunta con molta acqua poiché è proprio grazie a questa che il suo volume po’ aumentare. Si prendono da 1 a 3 cucchiaini in un bicchiere d’acqua almeno 2 volte al giorno dopo i pasti.

In questo modo il gel che si formerà all’interno dello stomaco avrà il suo effetto purificante e anche antinfiammatorio. Ha infatti una proprietà riparatrice per quanto riguarda ulcere o infezioni delle pareti del sistema digerente.

Per chi soffre di stitichezza ecco un rimedio infallibile a base di questa pianta benefica per risolvere i problemi di gonfiore e digestivi. Un’altra proprietà interessante dello psyllium è la capacità di assorbire zuccheri in eccesso aiutando l’abbassamento del colesterolo e della glicemia.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te