È imbarazzante parlarne ma quando siamo costipati e non riusciamo ad andare in bagno ecco un metodo infallibile che non avevamo ancora provato per riuscire a svuotare l’intestino

La stipsi o stitichezza è un problema molto fastidioso. Molte sono le cause e i rimedi variano da persona a persona. Le donne sono molto colpite soprattutto a causa delle variazioni ormonali nei periodi mestruale e in caso di sindrome PMS.

Innanzitutto, bisogna cercare di bere molta acqua e fare attività fisica, almeno passeggiando 30 minuti al giorno. L’inattività provoca un intestino pigro.

Quali sono i rimedi più efficaci per curare e guarire la stitichezza

Avere una buona alimentazione è fondamentale per avere un intestino sano e regolare. Si consiglia una dieta principalmente vegetariana e l’assunzione di legumi freschi di stagione.

L’aloe vera in gel è fondamentale per riparare le pareti interne dell’apparato digerente che sono infiammate e doloranti. Ci sono poi dei frutti e delle verdure specifiche che aiutano la defecazione.

Le bietole lesse, ad esempio, i finocchi di cui si può bere anche l’acqua, i kiwi e le prugne sono indicatissimi in caso di difficoltà intestinale. Ma c’è un vero trucco per cui possiamo veramente aiutarci nel momento di andare in bagno?

È imbarazzante parlarne ma quando siamo costipati e non riusciamo ad andare in bagno ecco un metodo infallibile che non avevamo ancora provato per riuscire a svuotare l’intestino

È molto importante andare in bagno appena sentiamo lo stimolo poiché trattenere le feci causa dolore. Un metodo di cui non si parla spesso è la posizione da assumere sul water. Piegarsi in avanti aiuterà l’intestino retto a rilassarsi e lasciar uscire le feci in modo più naturale.

Sappiamo che è imbarazzante parlarne ma quando siamo costipati e non riusciamo ad andare in bagno ecco un metodo infallibile che non avevamo ancora provato per riuscire a svuotare l’intestino. Sediamoci appoggiando le gambe su uno sgabello e per portare le ginocchia verso il ventre. In questo modo sentiremo un rilassamento dell’addome e sarà più veloce e naturale far fuoriuscire i nostri bisogni. Cerchiamo anche di fare dei lunghi respiri per aiutare il processo e prendiamo il tempo di restare sulla tazza del water.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te