Per avere un giardino come nelle vere favole non bisognerebbe mai buttare vecchi secchi e catini ma riciclarli in questo modo originale

Quante volte abbiamo sognato ad occhi aperti, guardando un film o una serie in tv in costume, di passeggiare in giardini meravigliosi. Distese di fiori e profumi che circondano ville ottocentesche in cui camminare, sorseggiare una tazza di tè tra chiacchiere e pettegolezzi. Avere una casa ottocentesca può restare solo un sogno, ma possiamo ricreare in casa l’atmosfera romantica di una villa in puro stile “Bridgerton” seguendo questi semplici consigli.

Per avere un giardino come nelle vere favole non bisognerebbe mai buttare vecchi secchi e catini ma riciclarli in questo modo originale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Dei vecchi secchi o un grande catino di zinco anticato potrebbero diventare il contenitore ideale per una composizione di piante dalle texture vaporose.

Che cosa occorre

a) Un vecchio secchio o un catino ovale, purché siano di zinco, meglio se anticato e forato alla base (o da forare prima di riempirlo);

b) 1 pianta di rose (meglio se della varietà Eustacia Vye);

c) 2 piante di Gipsofila;

d) 2 piante di Heuchera nelle varianti del rosa;

e) 1 pianta aromatica a vostro piacere (meglio se salvia);

f) terriccio per piante;

g) argilla espansa di piccola pezzatura o pomice.

Come realizzare la composizione

Versare sul fondo del catino o del secchio circa 5 cm di argilla espansa e coprire con 10 cm di terriccio per piante. Togliere la rosa del vaso, rompere leggermente il pane di terra e posizionarla al centro del catino o del secchio. Svasare anche le altre piante facendo molta attenzione a non rovinare e spezzare i rami sottili della Gipsofila. Aggiungere dell’altro terriccio e iniziare a posizionare le piante. La Gipsofila dovrà andare immediatamente dietro e a sinistra della rosa. A sinistra delle due piante inserire la pianta aromatica.

Posizionare la Gipsofila, facendo molta attenzione, a destra. Per completare la composizione, appoggiare nella zona frontale, davanti alla rosa, le 2 piante di Heuchera nelle varianti del rosa. Per concludere, aggiungere ancora terriccio fino a raggiungere pochi centimetri dal bordo del catino. Ultimo tocco: sistemare i fiori e i rami, senza che si sovrappongano, per dare un effetto vaporoso ed etereo. Le piante scelte fioriranno per tutta l’estate, fino all’autunno inoltrato.

Per avere un giardino come nelle vere favole non bisognerebbe mai buttare vecchi secchi e catini ma riciclarli in questo modo originale.

Approfondimento

È straordinario come si possa abbellire il giardino a costo zero riutilizzando in questo modo i vasi di terracotta rotti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te