blank

È straordinario come si possa abbellire il giardino a costo zero riutilizzando in questo modo i vasi di terracotta rotti

Capita spesso durante un travaso o un semplice spostamento che i vasi in terracotta in cui crescono le nostre piantine vadano in frantumi. Complice sicuramente anche la fragilità della materia prima, ci si ritrova con vasi sbeccati, scheggiati, crepati. E, in alcuni casi, con soltanto un pugno di cocci.

La prima idea, quella che passa immediatamente per la mente, è di buttare tutto nella spezzatura. In realtà, con un po’ di fantasia, è straordinario come si possa abbellire il giardino a costo zero riutilizzando in questo modo i vasi di terracotta rotti.

Scopriamo nel dettaglio come.

I vasi colorati

Se i vasi di terracotta sono solo un po’ scheggiati o crepati possono essere recuperati con un tocco di arte e creatività. Basterà, infatti, dipingerli con della vernice lavagna, andando a coprire l’intero vaso o solo la parte superiore. Questo ci permetterà non solo di coprire la crepa, ma anche di personalizzare con un gessetto il vaso, scrivendo il nome dei semi piantati. Per dare un tocco di colore e di personalità al giardino, si possono colorare i vasi (combinandoli ai sottovasi) con smalti dalle tonalità brillanti.

Il giardino in miniatura

Quando il vaso è completamente rotto potrebbe invece essere destinato a trasformarsi in un giardino in miniatura. Basterà utilizzare i cocci per dividere la parte superstite del vaso in piccole sezioni, da riempire con terriccio e sassolini. In queste balconate si dovranno poi piantare tipologie diverse di piante grasse, così da creare una vera e propria composizione. Il tocco di classe è creare una piccola scaletta di cocci come in un vero e proprio giardino incantato. L’idea geniale è posizionare queste piccole creazioni in diversi punti dell’outdoor (meglio se su dei rialzi): l’effetto sorpresa è garantito.

Per drenare le piante

Questa idea di riciclo riguarda essenzialmente i cocci, quelli che mai penseremmo di conservare. In realtà i cocci di terracotta sono indispensabili per far crescere in salute le nostre piante. Sono infatti perfetti da posizionare alla base dei vasi prima di travasare le piantine. I vivaisti, infatti, consigliano sempre, per una crescita rigogliosa, di assicurare un buon drenaggio nel terreno. Basterà quindi posizionare i cocci, avendo cura di coprire il foro che molto spesso è alla base dei vasi, e poi riempire di terriccio. Avremo dato una grande mano alle nostre piante a costo zero!

È straordinario come si possa abbellire il giardino a costo zero riutilizzando in questo modo i vasi di terracotta rotti.

E per rendere il vostro giardino o terrazzo ancora più rigoglioso, ecco la pianta rampicante, molto simile ma più resistente del gelsomino, che tutti dovremmo avere.

Consigliati per te