Per allontanare zanzare e mosche fastidiose ci sono piante e altri repellenti naturali per il giardino e un picnic all’aria aperta

Con l’arrivo della primavera si sta più tempo con le finestre aperte. In questo modo, durante le pulizie possiamo arieggiare la casa senza che sostanze chimiche dei prodotti impiegati ristagnino dentro. Anche le pareti possono giovare sia dell’aria che delle temperature più elevate evitando l’umidità. Nelle stagioni calde, inoltre, risparmiamo un po’ sulla bolletta non accendendo stufe o asciugatrici.

Purtroppo, si presentano puntuali dei fastidiosi insetti. Tra tanti, le mosche attirate dai cibi e le zanzare che puntano alla nostra pelle sempre più scoperta. Di solito si cominciano a montare delle reti per contrastare l’ingresso in casa di questi insetti. Se però vogliamo pranzare o cenare in giardino questo tipo di protezione è assente.

Per allontanare zanzare e mosche fastidiose, quindi, dovremmo provare qualcos’altro.

Piante e altri rimedi contro mosche e zanzare

Per goderci il giardino e cercare di tenere lontani fastidiosi insetti da noi e dalla nostra tavola ora scopriremo alcuni accorgimenti. Ci sono in natura delle piante dagli odori particolarmente sgraditi a mosche e a zanzare. Si potrebbero piantare in giardino soprattutto il basilico, il geranio odoroso e la lavanda. Sembrerebbero utili anche la verbena odorosa e la menta romana.

Se abbiamo un diffusore, si possono usare oli essenziali di eucalipto, geranio, menta. Potrebbe servire anche quello alla cannella. Anche la polvere, i chicchi e i fondi di caffè, dal forte odore, risulterebbero sgraditi a molti insetti. Se abbiamo vasi sul balcone o in giardino, sarebbe bene svuotare i sottovasi dall’acqua stagnante per eliminare eventuali uova e larve di insetti.

Si può abbellire uno spazio esterno in molti modi. Se abbiamo un laghetto con piante acquatiche sarebbero utili dei pesci come il medaka che mangiano le larve. Un’altra possibile soluzione sarebbe l’impiego del Bacillus thuringiensis israelensis, un microorganismo venduto solitamente in compresse usato contro le zanzare.

Per allontanare zanzare e mosche fastidiose ci sono piante e altri repellenti naturali per il giardino e un picnic all’aria aperta

Se abbiamo deciso di fare un bel picnic all’aria aperta e desideriamo proteggerci da eventuali insetti, possiamo preparare un repellente naturale. Occorrono:

  • uno spruzzino;
  • 10 gocce di olio essenziale di Neem;
  • 40 ml di olio di cocco.

Versare i due oli nella bottiglietta, agitare e spruzzare sul corpo e sui vestiti. L’olio di Neem diluito in acqua potremmo spruzzarlo anche sulle piante per evitare vari parassiti. Vicino alla nostra tovaglia, inoltre, si può mettere una ciotola con aceto e bucce di limone.

Approfondimento

Per allontanare zanzare, mosche e pappataci da casa e giardino ecco le piante e altri rimedi naturali utili oltre alla citronella

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te