Per alleviare il mal di denti e renderli più bianchi potremmo usare questi validi rimedi della nonna

Le malattie del cavo orale colpiscono moltissime persone e sono provocate principalmente dai batteri contenuti nella placca dentaria. Naturalmente sono strettamente legate alle abitudini alimentari e a quelle igieniche.

Prendersi cura della propria bocca è molto importante. Infatti una cattiva igiene orale potrebbe portare ad infezioni, carie, alitosi, denti macchiati e anche forti dolori. Inoltre, effettuare dei periodici controlli dal dentista aiuterebbe ad eliminare o ridurre questi problema.

Proprio come suggerisce il Ministero della Salute è fondamentale lavare i denti almeno 3 volte al giorno, spazzolare accuratamente sia quelli anteriori che quelli posteriori, cambiare lo spazzolino circa ogni 2 mesi e usare il filo interdentale con molta frequenza.

Per alleviare il mal di denti e renderli più bianchi potremmo usare questi validi rimedi della nonna

Quindi i controlli periodici e una corretta igiene orale potrebbero aiutare a risolvere i problemi legati ai denti.

Ma, anche quando rispettiamo tutte le regole di pulizia, può capitare che arrivi all’improvviso e, spesso nel momento meno opportuno, un fortissimo mal di denti. Nell’attesa di andare dal dentista possiamo attenuare il dolore utilizzando dei medicinali o ricorrendo ai vecchi e sempre utili rimedi casalinghi.

Ecco quindi che per alleviare il mal di denti e renderli più bianchi potremmo usare questi validi rimedi della nonna.

Parliamo di metodi naturali, che non risolvono il problema ma potrebbero alleggerire il dolore.

Una spezie e una pianta aromatica

Molti di noi hanno in casa i chiodi di garofano. Parliamo di una spezia ricavata dai fiori essiccati dell’albero sempreverde di Eugenia caryophyllata. I chiodi di garofano sono molto utilizzati per insaporire gli alimenti e esaltare il loro gusto.

Ma secondo gli esperti, questa spezia avrebbe anche proprietà antinfiammatorie e anestetiche. Proprio per queste caratteristiche, sarebbe utilizzata per il trattamento delle malattie odontostomatologiche. Infatti in caso di dolore, si potrebbe adagiare qualche chiodo di garofano in prossimità del dente sofferente.

Per i denti macchiati? Anche in questo caso possiamo ricorrere ad un alimento tutto naturale. Parliamo della salvia, un’erba aromatica soprannominata anche “pianta della salute”.

La salvia è facilmente riconoscibile grazie al suo profumo molto intenso e alla peluria che ricopre le foglie. Le nostre nonne utilizzavano questa pianta sia per cucinare ma anche come rimedio naturale. Infatti basterebbe, secondo le nonne, strofinare una foglia fresca sui denti per renderli subito bianchi e lucenti.

Naturalmente abbiamo parlato di metodi naturali che si tramandano di generazione in generazione, ma che spesso non hanno nessuna base scientifica. Possiamo provare ad utilizzarli sempre seguendo le direttive del dentista e del medico di fiducia.

Lettura consigliata

Non solo aglio e cipolla ma anche questi alimenti insospettabili provocano l’imbarazzante problema dell’alito cattivo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te