Per aiutare a tenere basso il colesterolo in autunno in modo naturale ecco 5 piacevoli e gustose soluzioni

Il colesterolo alto nel sangue è uno dei problemi che assilla moltissime persone. In particolare è il colesterolo cattivo che deve essere tenuto sotto controllo. Se si trascura il livello del tipo LDL si incorre in problemi cardiovascolari. Il colesterolo totale nel sangue dovrebbe idealmente essere inferiore a 200 mg/dl. Il valore di quello cattivo dovrebbe essere inferiore a 130 mg/dl. Questo è l’unico modo per tenere veramente sotto controllo il colesterolo cattivo e i trigliceridi.

Per aiutare a tenere basso il colesterolo in autunno in modo naturale ecco 5 piacevoli e gustose soluzioni

Una dieta equilibrata è il modo per tenere bassa la quantità di colesterolo cattivo. Alcuni alimenti più di altri permettono di mantenere il livello sotto la soglia di pericolo. Tra questi, verdure e frutta sono sicuramente tra i cibi più indicati. Per esempio, degli ortaggi autunnali questo è il più efficace per prevenire colesterolo cattivo e tumore.

Chi soffre di colesterolo alto può seguire una dieta con dei piatti a basso livello di colesterolo approfittando dei prodotti tipici della fine dell’anno. Per aiutare a tenere basso il colesterolo in autunno in modo naturale ecco 5 piacevoli e gustose soluzioni.

Un tipico piatto autunnale è la ribollita alla aretina che ha un contenuto calorico molto limitato. Prodotti tipici della ribollita sono fagioli, bietole, carote, sedano, cipolla, olio e pane raffermo. Una porzione di ribollita contiene meno di 400 calorie e poco più di 100 mg di colesterolo.

Un altro piatto che può aiutare a tenere basso il colesterolo sono le sarde ripiene. Tutti conoscono i benefici del pesce azzurro nel contrastare questo problema. Gli ingredienti tipici di questa ricetta sono le sarde, Parmigiano Reggiano, olio extravergine di oliva, pangrattato, aglio, capperi. Una porzione di sarde ripiene ha appena 400 calorie e poco meno di 100 mg di colesterolo.

La scienza riconosce al mirtillo poteri di contrasto al colesterolo. Lo dimostra anche uno studio della Oklahoma University. In questa ricerca è stato dimostrato che la bevanda di mirtillo bevuta tutti i giorni potrebbe abbassare i valori di colesterolo LDL e pressione sanguigna. Quindi, perché non cominciare la giornata bevendo a colazione una spremuta di mirtillo?

Altre due alleate contro il colesterolo

Un piatto tipico della stagione invernale è la zucca. Una crema di lenticchie e zucca può favorire l’abbassamento del colesterolo nel sangue. Ingredienti di questo piatto sono lenticchie, zucca, porri, polpa di pomodoro, olio extravergine di oliva. Le lenticchie come molti altri legumi sono fondamentali nella dieta, infatti forniscono all’organismo le stesse proteine della carne ma in assenza di colesterolo.

Anche la soia aiuta a mantenere basso il livello di colesterolo. Allora perché non provare la pasta col pesto di soia edamame? Ingredienti sono pasta integrale, soia edamame surgelata, mandorle e olio extra vergine di oliva.

I dettagli del modo di cucinare questi piatti possono essere facilmente trovati su Internet attraverso un motore di ricerca.

Approfondimento

Ridurre colesterolo e rischio d’infarto senza farmaci in un modo gustoso che pochissimi conoscono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te