Per abiti profumati anche dopo una settimana dal lavaggio in lavatrice è questo l’impasto da creare

I capi si mettono in lavatrice, si sceglie il programma giusto e poi la si aziona. Quando poi questa ha finito di lavare, allora si tirano fuori i panni e li si stendono. Se li abbiamo lavati correttamente, subito potremo sentire il dolce odore dei capi appena lavati. L’odore dell’ammorbidente oppure del detersivo. Se invece nel lavaggio c’è stato qualche problemino, allora i capi non saranno poi così tanto profumati.

Perché i vestiti non hanno un buon odore dopo la lavatrice

Forse una delle prime cose che si fa, quando la lavatrice è finita, è quella di annusare i panni. È proprio un gesto che viene spontaneo, come se il profumo di ammorbidente fosse l’indice di pulizia.

Più profuma più è pulito. Ovviamente non è così, in realtà possiamo acquistare anche dei prodotti che non hanno alcun profumo, ma che lavano benissimo.

Dobbiamo preoccuparci invece quando i capi che escono dalla lavatrice hanno un cattivo odore. In quel caso specifico significa che qualcosa non va nell’elettrodomestico.

Quindi magari controlliamo bene che il filtro sia pulito e che la gomma del cestello non presenti della muffa. Se notiamo della muffa, allora significa che la nostra lavatrice ha bisogno di una bella e profonda pulizia.

Per abiti profumati anche dopo una settimana dal lavaggio in lavatrice è questo l’impasto da creare

Poniamo il caso che la nostra lavatrice non abbia alcun problema e che i capi quando escono sono belli profumati. L’odore ovviamente non durerà per sempre, a meno che non abbiamo dei vestiti con fibre profumate.

Esistono infatti dei brand che hanno realizzato dei capi che profumano. Sono delle fibre che riescono a racchiudere il profumo per tanto tempo.

A prescindere dal capo fatto con un tessuto profumato, in che modo possiamo avere i capi profumati anche dopo giorni dal lavaggio, quando questi sono nell’armadio?

Dobbiamo semplicemente creare un impasto profumato da inserire negli armadi. E non sarà assolutamente nulla di complesso da realizzare.

La prima cosa che ci servirà sarà del gesso in polvere. Questo lo possiamo acquistare nei negozi specializzati. Poi ci serviranno delle formine, dell’acqua e degli oli profumati.

Ora non ci resta che mescolare tutto insieme e mettere l’impasto nelle formine. Quando questo si sarà solidificato, avremo delle formine di gesso profumate che possiamo mettere negli armadi di casa.

In questo modo i nostri vestiti continueranno a profumare anche dopo la lavatrice, nonostante siano chiusi nell’armadio. E allora per abiti profumati anche dopo una settimana dal lavaggio dobbiamo mettere queste formine nell’armadio.

Lettura consigliata

Pochi lo sanno ma ecco perché in passato si mettevano delle foglie di alloro sotto il letto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te