Pochi lo sanno ma ecco perché in passato si mettevano delle foglie di alloro sotto il letto

Il passato resta nel passato. E quel che è storia è storia. Ma a volte non conviene dimenticarsi di quello che ci siamo lasciati alle spalle, alcune volte conviene custodirlo e portarlo sempre con noi. Altre volte, invece, è meglio che il passato resti tale. Ma non è questo il caso.

Ci sono infatti delle usanze che possono apparire strane, ma che nel passato si impiegavano tantissimo. Forse sono solo credenze popolari, ma alla fine, se non costa nulla, perché non crederci? Un po’ come l’oroscopo, che ci dice come andrà la settimana. Non è una scienza, ma a volte credere in qualcosa di più grande è d’aiuto. E così le nostre nonne usavamo mettere sette foglie d’alloro sotto il letto.

Usanza abbastanza strana al tempo e che oggi risulterà ancora più strana. Ma le nonne ci vedevano lungo e non facevano nulla senza uno scopo finale. E ovviamente mettere le foglie di alloro sotto il letto ha i suoi benefici. Ma saranno benefici per l’organismo, sarà per far odorare la stanza o per cosa?

Pochi lo sanno ma ecco perché in passato si mettevano delle foglie di alloro sotto il letto

In realtà, nulla di quello che abbiamo scritto prima. Sicuramente le foglie di alloro secche emanano un buonissimo odore. Infatti, spesso vengono bruciate come se fosse dell’incenso. Ovviamente non dobbiamo inspirare il fumo che si crea, ma dobbiamo solo spargerlo per casa per dare profumo.

Ma sotto il letto le foglie di alloro servono a ben altro. Infatti la tradizione dice che mettendo sette foglie di alloro sotto il letto andremo ad attirare ricchezza e prosperità. E chi non vorrebbe un pochino di ricchezza in più?

Ci sono però delle regole da seguire. Infatti dobbiamo mettere le nostre foglie di alloro in una bottiglia con dentro dell’acqua. Questa bottiglia non dovrà però essere visibile a nessuno, nemmeno a noi che siamo i proprietari di casa. Per questo motivo dobbiamo nasconderla sotto il letto.

Cerchiamo però di non dimenticarcela lì. È vero che dobbiamo far finta che non esista, ma non possiamo nemmeno trascurarla per troppo tempo. E così se cerchiamo un pochino di fortuna in più, perché siamo in un periodo dove la sfiga ci vede benissimo, possiamo provare con questo piccolo rimedio della tradizione. E in pochi lo sanno ma ecco perché in passato si usavano delle foglie d’alloro sotto il letto o comunque in angoli nascosti della casa.

Approfondimento

Quando il Parmigiano finisce non buttiamo la crosta perché vale oro se usata così

Consigliati per te