Pancia piatta senza sforzi con questa semplicissima tecnica di respirazione

Dire addio alle temutissime serie di crunch ma avere ugualmente un addome scolpito è possibile? Ebbene, sembrerebbe proprio di sì!

Grazie ad una tecnica di respirazione che sta spopolando in tutto il mondo. Si chiama vacuum addominale e altro non è che un semplice esercizio di respirazione ventrale che se praticato con una certa costanza, nel tempo, potrà apportare diversi benefici soprattutto all’addome che apparirà più asciutto e definito.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Una tecnica, questa, che per la verità non è una vera e propria novità. Infatti, il vacuum addominale o anche detto stomach vacuum viene già eseguito in molte discipline sportive, tra cui lo yoga ed il pilates. Da qualche anno è stato introdotto anche nel mondo del body building riscuotendo un successo sempre maggiore.

Il vacuum addominale

In buona sostanza, questo allenamento riesce a tonificare i muscoli addominali senza particolari sforzi. In che modo?
L’esercizio è molto semplice e può essere svolto da tutti senza rischi sulla colonna vertebrale o sulla cervicale.
Respirare profondamente per due o tre volte, poi mentre si espira fuori l’aria, spingere la pancia e l’ombelico in dentro (il più possibile). Restare in posizione fino alla successiva inspirazione. Durante l’esercizio di respirazione le gambe dovranno essere leggermente piegate in avanti e i piedi leggermente divaricati. Le mani appoggiate sui fianchi.

Gli esperti consigliano di ripetere l’esercizio ogni giorno per 10-15 volte di fila. Poi, di aumentare anche le serie dopo aver fatto abituare il corpo.
Questa è solo una delle diverse posizioni per praticare il vacuum addominale.
La tecnica, infatti, può essere eseguita anche da seduti in posizione yoga, oppure in quadrupedia o addirittura sdraiati a terra sulla schiena.

Pancia piatta senza sforzi con questa semplicissima tecnica di respirazione. La perseveranza

L’importante, per arrivare ad avere ottimi risultati, è la perseveranza. In pochi mesi, se eseguito con costanza, l’esercizio regalerà un corpo tonico e tutto questo senza fatica. E proprio la semplicità dell’allenamento che l’ha fatto conoscere ed apprezzare in tutto il mondo.

Prima di mettersi alla prova con l’esercizio, è buona norma sapere che gli esperti sottolineano alcune piccole regole:
a) eseguire a stomaco vuoto;
b) evitare il vacuum addominale se si soffre di ernia inguinale;
c) Non eccedere nelle ripetizioni se si soffre di colon irritabile.

Se “Pancia piatta senza sforzi con questa semplicissima tecnica di respirazione” è stato utile ai Lettori, si consiglia anche “Ecco un alimento comune e insospettabilmente utile per bruciare il grasso addominale“.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te