Pagamento pensioni INPS maggio 2021 dal 26 aprile, è ufficiale

Anche per il mese di maggio 2021 le pensioni, assegni invalidità e indennità di accompagnamento, saranno pagate in anticipo. A comunicare il pagamento anticipato per la situazione pandemica che vive l’Italia è la Protezione Civile. Con l’ordinanza n. 740 del 12 febbraio 2021, la Protezione Civile ha comunicato il pagamento pensioni INPS maggio 2021 dal 26 aprile, è ufficiale la data. L’ordinanza di febbraio ha comunicato l’anticipo per tre mesi: marzo, aprile e maggio.

Pagamento pensioni INPS maggio 2021 dal 26 aprile, è ufficiale

Poste Italiane permette il pagamento delle pensioni in totale sicurezza. Si tratta del pagamento di tutti i trattamenti pensionistici. Inoltre, sono pagabile anche gli assegni di invalidità civile e di indennità di accompagnamento.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Le date anticipate del pagamento delle pensioni INPS di maggio decorrono dal 26 aprile al 1° maggio 2021.

Poste Italiane permette l’accesso agli uffici postali per corrispondere gli assegni in contanti tramite un ordine alfabetico in base al cognome.

Resta ferma la possibilità dei pensionati ultrasettantacinquenni di ricevere il pagamento presso il proprio domicilio. Infatti, tramite un accordo tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri, i soldi saranno consegnati direttamente a casa. Per ricevere il servizio gratuito i pensionati devono telefonare al numero verde 800 55 66 70.

Calendario Poste Italiane

Il calendario seguirà lo stesso ordine alfabetico dei mesi precedenti. Nell’attesa del messaggio INPS pubblicato mensilmente. Ecco il calendario secondo la prima lettera del cognome e la data:

  • A a B: lunedì 26 aprile;
  • C a D: martedì 27 aprile;
  • E a K: mercoledì 28 aprile;
  • L a O: giovedì 29 aprile;
  • P a R: venerdì 30 aprile;
  • S a Z: sabato 3 maggio.

Il 1° maggio è possibile riscuotere le pensioni INPS di maggio, solo di mattina.

Ricordiamo che, come negli scorsi mesi, è possibile ritirare le pensioni di maggio 2021, presso gli sportelli di Poste Italiane.

Per coloro che percepiscono le pensioni con l’accredito in conto corrente, invece, non cambia nulla, riceveranno l’accredito come di consueto.

Consigliati per te