Come andare in pensione con 5, 15 e 20 anni di contributi nel 2021

I lavoratori si trovano a fare i conti con la crisi economica e sanitaria a causa del Covid. Molti i lavoratori che hanno una carriera lavorativa discontinua, e si preoccupano perché rischiano di non accedere alla pensione. La pensione di vecchiaia prevede un’età anagrafica di 67 anni e un minimo di 20 anni di contributi. Non tutti conoscono la possibilità di accedere alla pensione con un montante contributivo inferiore a partire da 5 anni di contributi. Analizziamo in quest’articolo come andare in pensione con 5, 15 e 20 anni di contributi nel 2021. Molto dipende dal fattore temporale del versamento dei contributi.

Come andare in pensione con 5, 15 e 20 anni di contributi nel 2021

Iniziamo con la possibilità di accedere alla pensione con 5 anni di contributi. Si tratta della pensione di vecchiaia che prevede un’età anagrafica di 71 anni e un minimo di cinque anni di contributi.

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Inoltre, i contributi devono iniziare dal 1° gennaio 1996. Questo significa che prima di tale data, il lavoratore non deve avere contributi versati.  La pensione è calcolata con il metodo contributivo. Da dire che questa misura prevede un assegno molto basso, anche considerando il montante contributivo minimo.

15 anni di contributi

La pensione con 15 anni di contributi è prevista dalla Legge Amato che permette uno sconto di cinque anni rispetto alla pensione di vecchiaia.

Questa forma pensionistica è in vigore dal 1992 e il lavoratore deve avere determinati requisiti:

  • almeno 15 anni di contributi pari a 780 settimane entro il 31 dicembre 1992. Sono validi i contributi versati a qualsiasi titolo;
  • è richiesto che il lavoratore in data anteriore al 31 dicembre 1992, abbia richiesto all’INPS l’autorizzazione al pagamento dei contributi volontari. A prescindere se il lavoratore ha provveduto al pagamento.

L’età richiesta per il pensionamento con 15 anni di contributi è la stessa per la pensione di vecchiaia, nel 2021 è di 67 anni.

20 anni di contributi

Pensione con 20 anni di contributi si tratta della pensione di vecchiaia con un’età pensionabile di 67 anni di età. La pensione di vecchiaia calcola l’assegno con il sistema misto e il requisito anagrafico si adegua all’aspettativa di vita.

Sono considerati tutti i contributi versati a qualsiasi titolo (obbligatori, da riscatto, volontari, eccetera).

Come andare in pensione con 5, 15 e 20 anni di contributi nel 2021? Abbiamo sopra esposto come accedere alla pensione con pochi contributi. Inoltre, esiste la possibilità di accedere anche alla pensione di vecchiaia contributiva con 64 anni di età e 20 anni di contributi.

Questa misura consta di requisiti restrittivi, infatti, non è per tutti.

Per maggiori chiarimenti consigliamo di consultare la nostra guida: Calcolo della pensione con 64 anni di età e 20 anni di contributi.

Consigliati per te