Oltre che incensi e costose candele ecco come profumare casa in maniera economica con fragranze davvero speciali

Le bellissime atmosfere natalizie di questi giorni vivono anche di piccoli ma piacevoli particolari. Stiamo allestendo in casa il presepe, l’albero di Natale e svariate luminarie. Fino all’Epifania la nostra casa sarà un bellissimo e accogliente rifugio per tutta la famiglia. Ma in questa piacevole esperienza, non dimentichiamo l’importanza dei profumi. Così come veniamo attirati dai profumi delle bancarelle dei mercati natalizi, dovremmo fare lo stesso tra le mura domestiche. Non solo cucinando, ma anche riempiendo la casa di piacevoli aromi. Oltre che incensi e costose candele ecco come profumare casa in maniera economica con fragranze davvero speciali. Prodotti commerciali anche di elevata qualità ce ne sono tantissimi, ma cerchiamo di sbizzarrire la nostra fantasia, risparmiando anche qualche soldino.

Il classico e mitico bicarbonato

Potrebbe sembrare davvero incredibile, eppure il jolly per eccellenza della casa, il bicarbonato, rientra anche nelle profumazioni. Con un semplicissimo mix di acqua calda, un paio di cucchiai di bicarbonato e delle gocce di limone o arancia, prepareremo un deodorante naturale low cost. Cosa molto importante è che l’acqua sia bollente, in modo da formare un effluvio profumato con i nostri semplicissimi ingredienti.

Oltre che incensi e costose candele ecco come profumare casa in maniera economica con fragranze davvero speciali

Se Il bicarbonato è il jolly della casa, sicuramente il rosmarino lo è della cucina. Se possediamo anche la classica piantina, ci servirà non solo per gli arrosti, ma anche per profumare. Prendiamo una pentola d’acqua, inseriamo un rametto di rosmarino e un paio di fette di limone. Mettiamo sul fuoco, facciamo bollire e la casa si riempirà di un gradevolissimo profumo naturale.

Alle nostre nonne piaceva in modo particolare fare la stessa cosa anche con i chiodi di garofano e la cannella. Due modi piacevolissimi di riempire la casa di aromi naturali, senza alcun contenuto chimico.

Non gettiamo le bucce degli agrumi

Mai gettare le bucce degli agrumi che diventano invece delle preziosissime alleate della casa in tantissimi usi intelligenti. Abbiamo visto nei giorni scorsi quante cose utili possiamo fare con le bucce che normalmente buttiamo. Chi ha la fortuna di avere un camino in casa, potrebbe buttare tutte le scorze degli agrumi nel fuoco e profumare la casa. Ma esiste il sistema di ottenere piacevoli essenze casalinghe anche senza avere il caminetto. Potremo, infatti, prendere le bucce e appoggiarle direttamente sui termosifoni, come facevamo da bambini a scuola. Un altro sistema, semplice ed efficace è quello di bollire l’acqua, inserirla nei deumidificatori di porcellana dei caloriferi, insieme alle bucce degli agrumi. E magari anche a qualche fetta di limone.

Approfondimento

I 2 sbagli da non fare mai in cucina per non fare brutta figura

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te