Oltre a shampoo e oli nutrienti ecco come curare i capelli durante la calda estate senza sfibrarli o rinsecchirli 

Il caddy è uno dei pericoli più importanti per i capelli. Siamo proprio nella stagione estiva e le temperature continuano ad aumentare. La fibra dei nostri capelli ne risente perché è sottoposta ad un grande stress. Per questo motivo è bene prendersene cura in anticipo per evitare qualche fastidioso problema.

A volte per i capelli si scelgono le mosse sbagliate. Molti amano colorarli e pur di vedere sui propri capelli il colore preferito, si affidano a prodotti di scarsa qualità. Purtroppo colorare spesso i capelli fa male perché li sottopone ad un grande stress. I prodotti di scarsa qualità otturano e coprono i capelli, che perdono di brillantezza. Il capello così invece di essere vivo e luminoso, rinsecchisce e si sfibra. Per rimediare a tutto ciò, oltre a shampoo e oli nutrienti, sarebbe meglio evitare i prodotti scadenti.

A parte i capelli, anche il viso ha bisogno delle cure quotidiane. Una buona detersione è la prima regola per applicare il make up. Per avere una pelle elastica e vellutata, ci sono alcuni errori da evitare. Uno di questi è un gesto che a volte si fa quando si è stanchi. Non ci si strucca prima di mettersi a letto. In effetti sarebbe meglio farlo. I pori della pelle durante la notte si aprono e la pelle si rigenera. Invece senza struccarsi questo processo non può avvenire e la pelle invecchia.

Come la pelle anche il capello soffre durante il caldo e l’afa. Il nostro collo suda e i capelli si imbevono di sudore. Il cuoio capelluto diventa grasso e le punte invece secche. Tutta l’acconciatura poi perde di volume. Problemi legati al caldo che però si possono evitare.

Oltre a shampoo e oli nutrienti ecco come curare i capelli durante la calda estate senza sfibrarli o rinsecchirli

La prima cosa da fare è di mettere un po’ di olio sulle punte. Si eviterà così di avere capelli secchi, ciocche che vanno dove vogliono e capelli sfibrati. Inoltre daranno ai capelli anche la fragranza che più ci piace.

Meglio evitare che i capelli sudino e che siano impregnati di polvere e smog. Potremmo allora adottare due acconciature che ci permettono di gestirli con facilità. Possiamo utilizzare un cerchietto che ci permetta di tenere facilmente i capelli all’indietro. Anche la coda di cavallo permette di gestire bene i capelli con le alte temperature.

Un buon consiglio per evitare che i capelli soffrano è di non fare lo shampoo tutti i giorni. Sembrerebbe invece la soluzione ideale, dopo una giornata di lavoro. Ma sarebbe come sottoporre i capelli ad uno stress maggiore. Meglio distanziare allora la frequenza dello shampoo.

Dopo lo shampoo sarebbe meglio risciacquare i capelli con acqua fredda. Infatti le squame dei capelli si chiudono e il capello acquista maggior lucentezza. In estate poi diventa anche un piccolo piacere poter utilizzare dell’acqua fresca.

Con questi semplici consigli, si potrà far fronte ad un’estate che si annuncia molto calda.

Approfondimento

Ne basterebbe uno spruzzo di questi ricercati profumi estivi per allontanare le zanzare e scacciare anche il malocchio

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te