3 gesti da evitare per avere la pelle del viso sana e vellutata senza spendere tanti soldi

Fra le attenzioni che diamo al nostro corpo, certamente la pelle del viso ha un valore importante. È la parte del corpo che ci espone di più verso gli altri e che esprime le nostre emozioni. Prendersene cura permette di averla sempre elastica e morbida, come desideriamo. Vediamo, allora, quali sono i 3 gesti da evitare per avere la pelle del viso sempre al meglio.

Intanto, non è solo la pelle femminile a richiedere attenzione, ma anche quella maschile ne ha bisogno. Molti uomini si sono resi conto, infatti, di quanto sia importante pulire il proprio viso. C’è una differenza di base fra la pelle maschile e quella femminile. Quella maschile è in genere più grassa è più coriacea, rispetto alla delicatezza di un volto femminile. Ma sono solo indicazioni generali, che rimandano poi ai casi specifici, poiché ognuno ha le sue caratteristiche.

Scegliere un buon sapone

Certamente per prendersi cura della propria pelle, la detersione del volto è una tappa fondamentale. Scegliere un buon sapone è il primo passo per una buona detersione. In genere, le saponette che sono in commercio hanno un carattere un po’ aggressivo nei confronti del pH del viso. Meglio, perciò, orientarsi su due saponi noti per la loro neutralità e per la loro delicatezza. Possiamo scegliere fra il sapone di Marsiglia classico per la pelle, oppure il sapone di Aleppo.

Naturalmente, per avere una buona pelle del viso, bisogna anche evitare alcune cattive abitudini. Una di queste è il tabagismo. Anche l’aria inquinata o il troppo sole possono danneggiare la pelle del viso. Questi sono fattori esterni di cui bisogna tener conto. Vediamo allora gli errori da evitare, quelli che dipendono da noi.

3 gesti da evitare per avere la pelle del viso sana e vellutata senza spendere tanti soldi

Il primo errore è di addormentarsi senza essersi struccate. A volte si pensa che i prodotti del trucco possano in qualche modo migliorare la pelle. Invece, di notte avviene un processo di rigenerazione cellulare della nostra epidermide. Per questo motivo è molto importante che la pelle sia libera da qualsiasi tipo di sostanza che otturi i pori e non li faccia respirare.

Il secondo consiglio è di applicare sulla pelle della crema idratante. Di per sé, la natura provvede già con un sottilissimo strato oleoso, chiamato film idrolipidico. Ma questo, a volte, si altera con l’aggressività degli agenti esterni. Per questo motivo una buona crema idratante aiuta a restaurarlo a dovere. Una tappa da non dimenticare.

Il terzo consiglio è di non toccare il proprio volto con le dita. A volte può capitare, ma altre volte diventa quasi un’abitudine. Capita durante la giornata, che i pori della pelle si dilatano. Se noi li tocchiamo con le dita, soprattutto non lavate, trasmettiamo dei batteri. Questi entrano nei pori e danno origine ai punti neri e ai brufoli. Meglio non toccare abitualmente con le dita il proprio volto.

Questi 3 consigli ci permetteranno di avere una pelle più pura e più sana.

Approfondimento

Ma quale sapone di Marsiglia, ecco come pulire il viso maschile in modo adeguato

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te