Non tutti sanno che è meglio evitare le uova se si soffre di questo comunissimo disturbo

A chiunque piace mangiare, è un fatto oramai più che assodato. Tutti vorremmo farci una bella scorpacciata degli alimenti che più amiamo e di cui non smetteremmo mai di rifocillarci. Purtroppo, però, non sempre ci è concesso. Se soffriamo di allergie o disturbi particolari potremmo dover rinunciare ad assaporare il nostro cibo preferito.

Tra gli alimenti più apprezzati e cucinati vi sono certamente le uova. Anche queste, però, non sono sempre adatte per la nostra dieta. In alcuni casi, infatti, potrebbero non fare bene al nostro apparato digerente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

I pro e i contro del consumo delle uova

I pareri degli esperti sul consumo regolare di uova non sempre sono in linea gli uni con gli altri. In generale, però, possiamo affermare che a volte limitarne perlomeno il consumo sarebbe una scelta adeguata. Sebbene siano ricche di proteine, vitamine e sali minerali, sono una fonte importante di colesterolo. Infatti, secondo la Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana (SSNV) ne contengono in media almeno 250 mg/100gr. Facciamo quindi attenzione se soffriamo di diabete. Occhio poi anche al modo in cui le si cucina: le frittate, per esempio, sono sconsigliate se si hanno problemi di calcoli al fegato.

Non tutti sanno che è meglio evitare le uova se si soffre di questo comunissimo disturbo

Tra i disturbi più comuni di cui si può soffrire vi è la cosiddetta sindrome dell’intestino irritabile (IBS). Sono dei disturbi intestinali che colpiscono generalmente il colon. Tra i sintomi coi quali si manifesta vi sono solitamente diarrea, stipsi, meteorismo e crampi addominali.

Bene, in questo caso non tutti sanno che è meglio evitare le uova se si soffre di questo comunissimo disturbo. Infatti, il problema sorge quando l’IBS ha come conseguenza la difficoltà a defecare. In questo caso mangiare uova potrebbe peggiorare il passaggio del cibo nell’intestino. La carenza quasi totale di fibre nell’alimento, infatti, non aiuta a produrre gli stimoli necessari per farci andare in bagno. Dall’altro lato, invece, le uova sono particolarmente indicate qualora si soffra di diarrea.

Approfondimento

Attenzione a questo salume sconsigliatissimo per colesterolo e pressione alta e non è il salame

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te