Non tutti sanno che allenarsi ogni giorno ha questi particolari e spiacevoli effetti sul corpo e non solo

Gli atleti sanno quanto sia difficile allenarsi ogni giorno, ma nel loro caso non si tratta di divertimento o svago, bensì del loro lavoro. Tra sedute al mattino ed altre il pomeriggio, ecco che la vita di chi si dedica totalmente allo sport dipende dalle scarpe da ginnastica.

Tuttavia, chi non lo fa per mestiere non può certamente pensare di seguire le orme degli atleti professionisti. E questo non per qualche ragione di principio, ma solo ed esclusivamente perché non fa bene né al corpo né all’umore. Si dice che praticare un’attività motoria doni benessere psicofisico, ma dobbiamo fare una precisazione. Il troppo storpia e questo detto vale proprio per tutto. Anche lo sport, se praticato in eccesso, può avere degli esiti controproducenti e vediamo quali.

Non tutti sanno che allenarsi ogni giorno ha questi particolari e spiacevoli effetti sul corpo e non solo

Il primo tra tutti consiste banalmente nel non vedere i risultati sperati. Gli esperti di fitness ricordano sempre l’importanza del riposo dopo intense o meno intense sessioni di allenamento. Soprattutto chi ha intenzione di metter su massa magra avrà bisogno di riposare e garantire il recupero muscolare, come ben spiegato in questo articolo.

Un altro spiacevole effetto dell’allenamento eccessivo è l’accumulo di stress. Proprio così, contrariamente a quanto si crede, allenarsi ogni giorno può causare un aumento di stress fisico con conseguenze sul nostro metabolismo che rallenterà improvvisamente. Avere un metabolismo lento vuol dire non perdere peso e chi sta seguendo una dieta ipocalorica, purtroppo, ne risentirà.

Non solo il corpo

Non tutti sanno che allenarsi ogni giorno ha questi particolari e spiacevoli effetti sul corpo e non solo, ma cosa intendiamo per “non solo”? Ci riferiamo alla mente e agli effetti che l’overtraining ha sulla nostra psiche.

Si dice infatti che anche questo eccesso possa portare ad un vero e proprio burnout, l’esaurimento di chi lavora troppo. I sintomi tipici sono i disturbi dell’umore e uno stato di nervosismo non indifferente.

Alla luce di queste considerazioni, è importante valutare caso per caso. Chi è molto allenato, potrà anche sfiorare i 5 allenamenti a settimana, dedicando però due giorni (almeno) al riposo. Per chi invece lo è un po’ meno, si consiglia di alternare un giorno di attività ed uno di recupero. Il troppo è nemico del buono, quindi meglio cercare di restare sempre moderati.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te