Non tutti lo sanno eppure ecco ogni quanto si dovrebbe fare il bidet secondo la scienza

Tutti noi amiamo vivere in un ambiente pulito e igienico. Per tutti noi è altrettanto importante è mantenere un’igiene costante e contrastare la formazione di cattivi odori.

È importantissimo curare la pulizia di ogni parte del corpo, usando i giusti prodotti e metodi. Oggi vogliamo parlare dell’igiene intima e vedere assieme come comportarci e con che frequenza effettuarla.

Alcuni hanno dei dubbi a riguardo: non tutti lo sanno, eppure ecco ogni quanto si dovrebbe fare il bidet secondo la scienza.

Il giusto equilibrio anche nell’igiene

L’igiene personale è da molti considerata un argomento sensibile e da evitare, ma in realtà è molto importante affrontarla con le giuste conoscenze che la scienza ci dona. In molti pensano che più volte al giorno ci si lava meglio è, ma in realtà non è vero. Si tratta di una credenza errata e dannosa, perché la pulizia eccessiva può anche danneggiare la pelle.

La nostra pelle ospita un complesso microbiota, una flora batterica che ci protegge dai batteri cattivi e che va preservata. Se ci laviamo troppo spesso o con detergenti troppo aggressivi, potremmo distruggere questo importante schermo di protezione.

Così come sulla pelle di tutto il corpo, anche nelle zone intime maschili e femminili c’è questo microbiota che va preservato. Per questi motivi è importante lavarsi ogni volta che sia necessario, senza esagerare, né troppo spesso né troppo raramente. Ora vedremo quando è importante lavarsi.

Non tutti lo sanno eppure ecco ogni quanto si dovrebbe fare il bidet secondo la scienza

Ovviamente, per tutti quanti è fondamentale lavarsi dopo essere andati al bagno in modo da rimuovere le scorie.

Per quanto riguarda la pulizia intima femminile è importante rimuovere le secrezioni senza intaccare la flora batterica, che è importantissima per la salute. Gli esperti consigliano, inoltre, di effettuare un’igiene intima prima e dopo ogni rapporto sessuale, per prevenire infezioni delle vie urinarie come la cistite.

Per prevenire cistiti e candidosi è importante avere una corretta igiene, usando i prodotti specifici che abbiano un pH adeguato. Ai primi segnali di problemi è sempre opportuno rivolgersi a degli specialisti della salute.

Dobbiamo ricordarci che è sempre fondamentale lavarsi sempre con movimenti che vadano dai genitali verso l’ano, in modo da evitare il passaggio dei batteri fecali nelle zone più delicate.

Mettendo insieme queste informazioni possiamo concludere che è importante lavarsi ogni volta che lo sentiamo essere necessario, senza però esagerare.

Approfondimento

In questo articolo abbiamo visto ogni quanto si dovrebbe fare la doccia secondo la scienza.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te