Non sono le uova ma questi 5 cibi e bevande a far aumentare colesterolo e trigliceridi

Molti di noi evitano alcuni alimenti perché hanno sentito dire che sono dannosi per alcuni disturbi di cui soffrono. E molto spesso ci imponiamo inutili rinunce nella speranza di riportare nella norma alcuni valori sballati che potrebbero alla lunga arrecare danni all’organismo. Talvolta invece accade il contrario e per esempio “Li mangiamo senza sapere che questi 5 frutti hanno più zucchero e un carico glicemico alto”. Una cattiva informazione può infatti portare a commettere errori grossolani che determinano la persistenza dell’ipercolesterolemia. Non tutti sanno pertanto che non sono le uova ma questi 5 cibi e bevande a far aumentare colesterolo e trigliceridi. In realtà prima di privarsi di alcuni alimenti si dovrebbero considerare anche i benefici e le proprietà nutritive degli stessi.

La Società italiana di nutrizione raccomanda nelle linee guida infatti di consumare da 1 a 4 uova a settimana anche ai soggetti con colesterolo alto. Nel quadro di un’alimentazione equilibrata e corretta le uova infatti occupano un ruolo fondamentale. Benché contengano colesterolo, le uova sono ricche di antiossidanti, vitamine, sali minerali, acido oleico e proteine, ossia una serie di nutrienti indispensabili all’organismo. Similmente succede con altri alimenti che alcuni soggetti smettono di consumare per paura di compromettere il quadro clinico.  Fra i prodotti ittici pertanto “Ecco quali tipi di pesce mangiare con il colesterolo cattivo alto e cosa fare con salmone e spigola, calamari e cozze”.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Non sono le uova ma questi 5 cibi e bevande a far aumentare colesterolo e trigliceridi

Le bevande che no si devono consumare quando sia colesterolo LDL che trigliceridi sono oltre i valori normali sono quelle alcoliche. A queste si aggiungono succhi di frutta e simili che contengono quantità elevate di zuccheri. I cibi da evitare sono invece gli insaccati e le carne in scatola con conservanti come anche le frattaglie quali cervello, reni e fegato.

Altro alimento da tenere alla larga sono i formaggi particolarmente ricchi di grassi satura, latte e yogurt intero. Si suggerisce inoltre di verificare che nella lista degli ingredienti non vi siano oli vegetali saturi come quello di colza o di palma. Ed infine si raccomanda di consumare solo raramente tutti i prodotti dell’industria alimentare pieni di glucosio, saccarosio e fruttosio.

Approfondimento

È sorprendente di quanto può abbassare i valori del colesterolo cattivo chi si abitua a non mangiare oltre quest’ora

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te