Non solo con cenere e caffè perché possiamo mandare via lumache e cimici dall’orto anche con queste piante repellenti

Immaginiamo quanto sarebbe bello avere un piccolo orto in casa. Ortaggi a chilometro zero e tanta soddisfazione, per la consumazione di prodotti biologici. Molte persone, infatti, preferiscono piantare semi e bulbi, per avere una fiorente coltivazione.

Basti pensare alla pianta di limone. Vivace e florida, la pianta di limone rende speciale il nostro giardino e per averla profumata e rigogliosa, basterà uno scarto di cucina come concime naturale. Nel nostro piccolo spazio verde, dobbiamo prestare attenzione ad una serie di fattori.

Non solo alla concimazione naturale, ma anche all’esposizione al sole, all’idratazione e alla posizione. Vi sono alcuni ortaggi o alcune piante che avrebbero bisogni specifici, rispetto ad altri. Per esempio, è molto importante anche curare le piante, specialmente, dopo un’infestazione da parassiti.

Nel caso dell’orto, sarebbero le lumache e le cimici il problema principale. Sebbene possano sembrare innocue, in realtà, non lo sono. Le lumache rappresentano un danno per gli ortaggi, poiché si cibano di foglie e fiori, le quali costituiscono la linfa vitale per il loro sviluppo.

Più delle lumache, le cimici sono un vero e proprio incubo. Oltre a nutrirsi di foglie e fiori, le cimici infestano anche frutti ed ortaggi, al punto di provocare un serio danno. Infatti, i prodotti infestati dalle cimici diventano incommestibili.

Apriamo gli occhi, soprattutto in questo periodo. Le cimici e le lumache sono più frequenti nei mesi estivi, soprattutto perché amano nutrirsi degli ortaggi di stagione. Pomodori, zucchine e lattughe ne sono un esempio.

Stop all’orto infestato

Come possiamo allontanare lumache e cimici dall’orto? Degli ottimi rimedi naturali sarebbero, per esempio, la cenere e il caffè. Basta mettere uno di questi prodotti, o entrambi, vicino agli ortaggi, creando una vera e propria barriera di protezione.

Tra l’odore del caffè e la cenere repellente, la quale rappresenta anche un buon concime naturale, lumache e cimici non ci penseranno due volte ad avvicinarsi. Fortunatamente, non solo con cenere e caffè perché possiamo mandare via questi fastidiosi disturbatori anche attraverso l’aumento del nostro spazio verde.

Aggiungendo delle piante repellenti nel giardino, potrebbe essere possibile dire, finalmente, addio alle lumache e alle cimici. Le piante con azione repellente da avere, assolutamente, sono l’ortica e il cerfoglio, entrambe selvatiche.

Non solo con cenere e caffè perché possiamo mandare via lumache e cimici dall’orto anche con queste piante repellenti

Usiamo i guanti quando tocchiamo l’ortica, poiché potrebbe pungere, mentre il cerfoglio potrebbe essere usato anche in ambito culinario, al posto del prezzemolo. Infatti, come consistenza e come sapore è simile, anche se ha un gusto più delicato.

Basta piantare l’ortica e il cerfoglio vicino agli ortaggi e non vedremo più né lumache, né cimici. In ogni caso, esisterebbero dei prodotti naturali capaci di eliminare sia le lumache che le cimici. Nel primo caso, un rimedio potrebbe essere la birra, mentre nel secondo caso l’olio di neem.

Lettura consigliata

Non solo il basilico perché dovremmo coltivare anche queste piante vicino ai pomodori per renderli succosi e rigogliosi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te