Non solo Cernobbio e Bellagio ma anche altre spiagge libere sul Lago di Como facilmente raggiungibili, panoramiche e con sabbia finissima

È una località rinomata e molto frequentata ma non la più ricca di spiagge libere. Cernobbio riserva talmente tante sorprese che annoiarsi è impossibile e il tempo trascorre sognante tra le ore al lago e i giri di interesse culturale. Villa d’Este e Villa Erba sono ricche di storia, ma non si sono arrese al passare del tempo. Sono state set cinematografici, hanno giardini che sono autentiche perle nascoste e ospitano ristoranti stellati con vista lago.

Il Giardino della Valle è il giardino botanico creato negli anni Ottanta per riqualificare il territorio e trasformarlo in un posto da ammirare. Cernobbio è un punto di riferimento per il turismo balneare del Nord circondato da ville private e lidi, ma anche da strutture organizzate con spa, aree massaggi e ristoranti.

Al contrario, Bellagio è molto frequentata da coloro che desiderano trascorrere una giornata immersi nella natura selvaggia senza stabilimenti e strutture.

Bandiera arancione

Alla spiaggia di Bellagio si arriva percorrendo a piedi un sentiero collegato alla strada. Soprattutto per la sensazione di pace che dà il sole al mattino quando si alza lento, i bagnanti sono presenti di buon’ora e vi trascorrono molte ore quando arrivano i mesi più caldi. Il benessere che si ricava dalla vegetazione lussureggiante e variegata che circonda il lago è indescrivibile. Sono tra le spiagge più conosciute del Lago di Como, ma non solo Cernobbio e Bellagio riescono a incantare i visitatori.

Il lido di Menaggio, per esempio, è considerato il luogo con il più bel panorama della zona. La parte più vicina al lago ha forti richiami ottocenteschi con una bellissima passeggiata alberata che è caratteristica e molto rinomata. La parte alta, invece, è quella del borgo le cui strade acciottolate hanno conservato l’antico aspetto di origine medioevale. È Bandiera Arancione per il forte interesse naturalistico, la bellezza dei sentieri e l’ottima organizzazione nella ricezione di ospiti e turisti.

Non solo Cernobbio e Bellagio ma anche altre spiagge libere sul Lago di Como facilmente raggiungibili, con panorami stupendi e con sabbia finissima

Se passiamo da queste parti è impossibile, poi, non fermarsi ad Argegno, una delle località più apprezzate. Si trova in una strada che collega il Lago di Como a Lugano e la valle è ricca di paesini di interesse turistico. Il borgo è pittoresco e i Belvedere di Pigra è in grado di togliere letteralmente il fiato. La spiaggia libera di Argegno ha ciottoli chiari e acqua cristallina ed è circondata da bellezze naturali.

Se invece cerchiamo una spiaggia con sabbia finissima e facilmente raggiungibile in auto, possiamo arrivare a Lenno. È una meta battuta da chi ama campeggiare, ma si possono affittare case tipiche per 80 euro a notte. Non manca la vita notturna e di giorno il relax in spiaggia è completo. Da qui parte la Costa della Tremezzina di origini romane e caratterizzata dalla diffusa presenza di uliveti che danno un olio d’oliva di grande qualità.

Lettura consigliata

L’olio extravergine italiano premiato a Los Angeles e quello ai primi posti della classifica mondiale spiccano per qualità e gusto

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te