Non solo cancro al fegato ma anche infarto cerebrale con questo abuso  

Alimentazione equilibrata e stile di vita sano svolgono un ruolo fondamentale per la prevenzione di tantissime malattie e disturbi. Integrare la dieta quotidiana con cibi sani e vari, aiuta a contrastare la lotta a tante forme di malattie. Così come consigliato nell’articolo “Ecco gli alimenti assolutamente da inserire nell’alimentazione per allontanare il tumore al seno”. Ma, oltre ad un regime alimentare equilibrato è molto importante uno stile di vita corretto lontano dal fumo e dall’abuso di alcol. Infatti questi rappresentano i principali fattori di rischio per l’insorgenza del cancro. Quest’oggi i consulenti di ProiezionidiBorsa illustreranno infatti come l’abuso di alcol possa compromettere irreversibilmente la salute, creando danni talmente gravi da portare addirittura alla morte.

In particolare si rischia non solo cancro al fegato ma anche infarto cerebrale con questo abuso. Tantissime ricerche hanno dimostrato una stretta correlazione tra l’abuso di alcol e l’insorgenza di numerosi tumori, ad esempio al colon, gola, seno, pancreas, esofago, fegato. Allo stesso modo, l’abuso di alcol si considera un elevato fattore di rischio per un ictus ischemico e emorragico. Il rischio aumenta all’aumentare delle quantità di alcol assunte. Infatti coloro che ne abusano in maniera assidua hanno un elevato rischio di infarto cerebrale e di emorragia cerebrale.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Non solo cancro al fegato ma anche infarto cerebrale con questo abuso

Negli ultimi anni, inoltre, si è riscontrato un aumento di casi di ictus tra i giovani, proprio a causa di tale abuso. Per abuso si intende oltrepassare la soglia di tre/quattro dosi di alcol al giorno. Uno studio scientifico ha dimostrato che l’abuso di alcol è un notevole fattore di rischio di mortalità a causa di ictus emorragico. In particolare dallo studio è emerso che un consumo leggero comporta un rischio associato all’ictus ischemico, infarto cerebrale. Mentre il consumo eccessivo, quindi l’abuso, aumenta il rischio di tutti i tipi di ictus, ma soprattutto dell’ictus emorragico. Questo costituisce la forma più grave di ictus, che può addirittura portare alla morte nel 50% dei casi.

Approfondimento

È questo il miglior vino che abbassa il colesterolo e i sensi di colpa

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te