Non riuscire ad addormentarsi o a dormire bene potrebbe dipendere da questa cattiva abitudine che molti hanno prima di andare a letto

Lo smartphone è uno strumento estremamente utile, in grado di aiutarci e migliorare la nostra vita quotidiana. Tutto dipende da come decidiamo di utilizzarlo. Purtroppo, abbiamo ormai l’abitudine di portarlo dappertutto, persino in bagno, nonostante i rischi. Lo utilizziamo soprattutto nel nostro tempo libero, che generalmente si concentra al mattino, a pranzo e dopo cena, prima di andare a letto.

Dopo un simile utilizzo, è normale avere la tentazione di attaccare il cellulare alla presa affianco al letto. Eppure, questo porterebbe diversi problemi.

Innanzitutto, lasciare il cellulare attaccato al caricatore così a lungo non è necessario e può accorciare molto la vita della sua batteria. Considerato che spesso questo ci spinge ad acquistare un nuovo modello di cellulare, sarebbe meglio evitare questa spesa imparando a caricarlo in modo corretto.

Pare, però, che anche la nostra salute potrebbe risentire di questa cattiva abitudine.

Non riuscire ad addormentarsi o a dormire bene potrebbe dipendere da questa cattiva abitudine che molti hanno prima di andare a letto

Recenti ricerche di università americane hanno investigato le cause di vari disturbi del sonno e sembrano puntare il dito verso i dispositivi elettronici. Pare, infatti, che le fonti di luce artificiale impediscano la produzione della melatonina, che indurrebbe il sonno. In sostanza, il cervello si convincerebbe che la giornata non è ancora finita e che quindi deve rimanere più o meno all’erta. Ecco che quindi non dormiamo bene o abbiamo difficolta a “spegnere” il cervello e ad addormentarci.

Ad essere affette sono soprattutto le prime ore di sonno, quelle fondamentali per recuperare le energie fisiche e mentali. Infatti, quando non dormiamo bene la nostra qualità della vita tende a peggiorare. Abbiamo più difficoltà a concentrarci, siamo sempre stanchi e facciamo meno attenzione. A volte, questo può esporci a gravi rischi, soprattutto quando guidiamo o siamo a lavoro.

Tutto questo, in alcuni casi, potrebbe essere evitato limitando l’utilizzo dei dispositivi elettronici. Non parliamo solo del cellulare, ma anche di tablet, TV, computer, videogiochi, ecc. Gli esperti, infatti, ci dicono che dovremmo spegnerli o metterli da parte prima delle 9 di sera. In più, tenerli affianco al letto ci espone alla luce e ai suoni prodotti dalle notifiche. Questo provoca dei microrisvegli che influenzano la qualità del sonno.

Non riuscire ad addormentarsi o soffrire d’insonnia è un problema che accomuna molte persone. Se, però, mettiamo da parte il cellulare al momento giusto, potremmo finalmente dormire sonni tranquilli.

Lettura consigliata

Usare il cellulare in bagno è un grosso errore perché potrebbe causare malattie minacciando la nostra salute

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te