Non la carne e né uova e formaggio ma è questo l’alimento poco conosciuto per fare scorta di proteine e sentirsi in forma

Le proteine sono assolutamente fondamentali e indispensabili per l’organismo. Infatti sono un macronutriente che non deve mai mancare in un regime alimentare sano ed equilibrato. Come i carboidrati, forniscono l’energia necessaria al corpo, tanto che chi pratica quotidianamente sport o attività fisica le integra appieno.

Come sostiene l’Istituto Superiore di Sanità, le proteine sono le molecole che si trovano in quantità abbondanti nell’organismo e il loro nome deriva dal termine greco pròtos che significa “primo”. Da qui si capisce quanto siano importanti, proprio perché hanno molteplici funzioni.

Ciò nonostante, la funzione sicuramente essenziale è quella catalizzante, ossia accelerano le reazioni biologiche. Ecco perché quando sgarriamo con un pasto abbondante e ricco di grassi, i nutrizionisti e i dietologi sostengono di compensare lo sgarro con una proteina anziché con le sole fibre come le verdure.

A proposito di alimentazione, siamo stati abituati al fatto che carne, uova e formaggio siano i cibi con più alto contenuto di proteine. È vero, comunque, che questi alimenti ne siano ricchi e che in una classificazione questi siano catalogati sotto la voce di proteine. Ma è altrettanto vero che vi sono alimenti inaspettati che ne contengono in quantità ancora maggiore.

Dalla tabella CREA è questo l’alimento che ne è ricchissimo

Non la carne e né uova e formaggio ma è questo l’alimento poco conosciuto per fare scorta di proteine e sentirsi in forma. Dalla tabella CREA, infatti, si può notare che sia il melù o pesce molo o ancora stoccafisso l’alimento più ricco di proteine con ben 80,1 gr/100gr.

Anche se al primo posto nella tabella c’è la soia (isolato proteico) con 86,5 gr/100gr. Le uova intere si piazzano al 3° posto con 51,9 gr/100gr. Mentre il primo formaggio presente nella tabella per la quantità di proteine è il caciocavallo con 35,7 gr/100gr.

Non la carne e né uova e formaggio ma è questo l’alimento poco conosciuto per fare scorta di proteine e sentirsi in forma

Dai risultati è evidente che il pesce, in particolare il pesce molo, contenga più del doppio di proteine rispetto al formaggio. Per quanto riguarda la carne, sembra inaspettato che la prima sia la faraona, seguita dalla soppressata di Calabria, dalla salsiccia e della bresaola della Valtellina.

Il caciocavallo, invece, è seguito dal Grana Padano D.O.P. e dalla groviera. Quindi, in un’alimentazione bilanciata è necessario integrare tutti i macronutrienti e non solo le proteine, anche se per i sportivi sarebbe il caso di fare scorta di questi alimenti per mantenere la forza fisica.

In ogni caso, il parere del proprio medico è indiscusso, pertanto invitiamo a rivolgersi a lui per qualsiasi informazione circa la quantità di proteine da integrare, nonché sul piano alimentare da adottare.

Approfondimento

Rischierebbe conseguenze dannose chi ha il potassio basso e sembra incredibile che siano questi gli alimenti ricchissimi da rimanere di stucco

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te