Non è solo un gioiello ma qualcosa di più da sfoggiare per ogni occasione

Il mondo della moda è fatto anche di tanti accessori e uno di questi nasconde una storia che in pochi conoscono. Tra tutti i monili, ogni donna a partire dagli anni ’20, quelli del cosiddetto Proibizionismo, ha amato e indossa piacevolmente ancora oggi questo tipo di gioiello da sfoggiare in ogni occasione. Vediamo in seguito di cosa si tratta.

Ecco uno dei trend che si ripropone ogni anno con grande successo

Le donne amano impreziosirsi con monili di ogni genere per ogni occasione. Per un aperitivo, al lavoro, a cena e anche addirittura in palestra. L’aspetto è il primo biglietto da visita e mostrarlo in ordine e aggraziato con accessori, fa sentire sicuri e pieni di fascino.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Tra tutti i gioielli, uno in particolare ha una storia interessante che abbiamo già avuto modo di raccontare, il bracciale tennis, amato da tutte le donne ma anche dagli uomini. In questo caso, invece, si parla di un gioiello che ha segnato un’epoca tormentata come il Proibizionismo.

Si tratta di un anello con una gemma grande montata su una montatura vistosa ed elegante, detto anello da cocktail. Attualmente questa gioia è una delle più vendute in gioielleria, apprezzata come grande segno di stile ed eleganza e associata ai grandi classici.

E come tutti i gioielli con le pietre, anche questa gioia può essere pulita e fatta brillare senza rovinarla nella guida precedentemente proposta.

Non è solo un gioiello ma qualcosa di più da sfoggiare per ogni occasione

Grande, audace e decorato sono i tre aggettivi che rispecchiano a pieno questo eccezionale gioiello. Ma vediamo come è nato questo straordinario accessorio di moda amato da tutti.

Tutto nasce negli anni ’20, nell’epoca del Proibizionismo americano. In quegli anni, a fronte di leggi molto severe sul consumo di alcool, si svilupparono delle forme di ribellione sociale. Ed è proprio in questo contesto che le donne facoltose che partecipavano a feste clandestine, amavano indossare un anello da cocktail per non passare inosservate.

Questi cocktail party erano proibiti e segreti. In questi contesti le donne si lasciavano andare a divertimenti proibiti in totale segretezza, con un anello esageratamente lussuoso e vistoso al dito.

La vera popolarità di questo gioiello è stata a partire dagli anni ’50, dove le donne potevano indossare questa spettacolare gioia senza riservatezza. Ma il periodo che lo ha reso maggiormente popolare sono gli anni ’80 con pettinature cotonate e abiti vaporosi con cui si sposavano egregiamente.

Approfondimento

Un particolare ed elegante accessorio di moda indispensabile per brillare in estate durante un aperitivo o al mare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te