Non buttiamo via i fogli dell’asciugatrice se possiamo riutilizzarli in casa in questi 5 modi pratici e ingegnosi

L’asciugatrice è uno di quegli elettrodomestici ormai diventati indispensabili per tante famiglie. Soprattutto le famiglie numerose o con bambini piccoli, ormai, non possono più farne a meno. La comodità di avere il bucato asciutto in poche ore senza doverlo stendere è incredibile. Niente più controlli insistenti delle previsioni meteo per capire se scappare a casa a riportare dentro il bucato steso. Tutti i capi sempre pronti per essere indossati quando e come vogliamo.

Ma anche l’asciugatrice, come la lavatrice, per funzionare al meglio va usata nel modo giusto. Ad esempio, scegliere il programma adatto, prendersi cura dei filtri o utilizzare le palline di lana per velocizzare l’asciugatura. O servirsi dei fogli appositi per eliminare l’elettricità statica e ammorbidire il bucato. Questi fogli non sono altro che tessuto simile alla garza, spesso impregnati di una fragranza per profumare il bucato. Si trovano facilmente in commercio, non sono molto cari, ma dopo un utilizzo perdono l’efficacia. Come possiamo aiutare l’ambiente prolungandone l’utilizzo ed evitando di inquinare?

Non buttiamo via i fogli dell’asciugatrice se possiamo riutilizzarli in casa in questi 5 modi pratici e ingegnosi

Una delle cose più utili che possiamo fare per riciclare questi particolari fogli è usarli per le nostre scarpe. Possiamo accumularne un po’, magari aggiungere qualche goccia di olio essenziale e metterli nelle scarpe. Contrasteremo i cattivi odori nella scarpiera, oltre al fatto che, appallottolandoli, potrebbero aiutare a mantenere la forma della scarpa. Oppure, potrebbero rivelarsi utili se dobbiamo viaggiare e mettere le scarpe in valigia. Ma potremmo anche sfruttare la loro funzione primaria, quindi contrastare l’elettricità statica. Solo che questa volta non serviranno nella lavatrice o nell’asciugatrice, ma sui capelli o anche vicino allo sportello dell’auto.

Sono utili anche per eliminare la polvere

Usiamoli come dei panni di microfibra dopo aver eliminato la polvere già presente su mobili o schermi TV. Sono veramente efficaci per evitare che la polvere si depositi facilmente praticamente su ogni cosa, anche vetri e tapparelle. Ma possiamo sfruttare le proprietà di questo tessuto anche solo per realizzare un deodorante per ambiente. Scegliamo l’olio essenziale o la fragranza che preferiamo e spruzziamone un po’ sopra. Ora posizioniamo il foglietto dove ci serve, in auto, nel salotto, nell’armadio o anche nella scarpiera.

Finiamo con un ultimo e pratico utilizzo, ossia per sbarazzarci delle incrostazioni bruciate nelle pentole. Versiamo dell’acqua tiepida nella pentola da pulire e aggiungiamo un foglietto per l’asciugatrice. Lasciamo riposare una notte e il giorno dopo pulire la pentola sarà un gioco da ragazzi. Quindi, non buttiamo via i fogli dell’asciugatrice ma ricicliamoli in modo creativo e originale. Dare una seconda vita agli oggetti è possibile, basta solo trovare l’idea giusta. Non riutilizziamo solo i vecchi pallet per creare divanetti o mobili bar, ma cominciamo dalle piccole cose. Anche delle vecchie camicie che non possiamo più indossare possono diventare oggetti utilissimi.

Approfondimento

Qualche idea creativa per riciclare le vecchie camicie che ormai non si possono più indossare

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te