Non butteremo più le vecchie tessere plastificate quando scopriremo questi 3 inaspettati e pratici riutilizzi

In casa abbiamo sempre un sacco di roba, anche totalmente inutile e di cui potersi disfare. Sicuramente tra queste rientrano le tessere plastificate. Possono essere carte di credito ormai scadute, buoni regalo usati o anche tessere di fedeltà dei negozi ormai superate.

Tendiamo ad accumularle nei cassetti o in borse e portafogli, quando poi le troviamo poiché prive di utilizzo ce ne sbarazziamo. Aumentando così ulteriormente i rifiuti di plastica, che come sappiamo stanno mettendo in grave difficoltà il nostro pianeta.

In realtà con qualche idea creativa di riciclo possiamo dare loro una seconda vita. Una scelta ecologica con cui otterremo anche degli oggetti utili a costo zero,

Non butteremo più le vecchie tessere plastificate quando scopriremo questi 3 inaspettati e pratici riutilizzi

Quasi ogni oggetto e materiale si può riciclare e sfruttare in casa, abbiamo già visto come i tappi di sughero valgano oro per queste importanti funzioni.

Sorprenderà ma possiamo farlo anche con le tessere plastificate.

Il loro grande vantaggio è la loro durezza che le rende adattabili per diversi scopi. Insomma una caratteristica di cui possiamo servirci pienamente in diversi modi.

Pochi ci avranno pensato, ma possono diventare dei comodi fermagli per raccogliere i capelli. Tanto più se particolarmente decorate e carine, sarà un’idea alternativa e originale.

Sarà sufficiente modellare la tessera plastificata piegandola a ponte e praticarvi due fori, uno a ogni estremità laterale. Basterà poi farvi passare uno stecchino o un bastoncino e inserirla così nei capelli.

La seconda idea sarà gradita ai musicisti o agli amici che abbiano intenzione di far loro un regalo. Dalle tessere si possono ricavare dei plettri per la chitarra. Dobbiamo disegnarne la forma su un foglio e poi usarla per ritagliarla dalla nostra tessera. Il gioco è fatto.

Poggiatelefono

L’ultimo è quello che si adatta a tutti poiché riguarda il nostro smartphone. Incredibilmente possiamo ricavare dalle tessere un supporto per il cellulare smontabile e trasportabile.

Sempre adottando la massima precauzione tagliamo in due la tessera in verticale. Ricaviamo nei due lati, posti poi in orizzontale, una sorta di due E che abbiano un bordo interno obliquo. Lo spazio interno tra le linee della E devono misurare quanto i bordi del nostro smartphone.

Nella parte liscia inferiore delle due E pratichiamo due taglietti laterali di 1 cm.

Da un’altra tessera tagliamo 2 strisce verticali di 1 cm, saranno la base.

In queste strisce incastriamovi sopra le due E servendoci dei taglietti che abbiamo praticato. Ecco pronto il supporto per il nostro smartphone, lo poggeremo negli spazi delle E in orizzontale o verticale a seconda delle esigenze.

Possiamo poi anche smontarlo e portarlo con noi. Sarà utilissimo per porvi il telefono per gli autoscatti.

Non butteremo più le vecchie tessere plastificate quando scopriremo questi 3 inaspettati e pratici riutilizzi.

Approfondimento

Un suggerimento creativo per non buttare i vecchi quotidiani e servirsene in modo utile

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te