Non butteremo più gli scarti della frutta dopo aver scoperto questo incredibile e utilissimo metodo per riutilizzarli e risparmiare

Non sempre consumiamo proprio tutto di quello che mangiamo. In questo articolo vedremo che però non tutto va buttato. Ma anzi proprio dagli avanzi si può ricavare qualcosa che può esserci utile ogni giorno. Eliminare gli sprechi e riciclare è importante in questo periodo. Anche perché ci permette di risparmiare qualche soldo. Oggi ci concentreremo su ciò che lasciamo nel piatto. E anche su ciò che dal frigo a volte va direttamente nella spazzatura. Vediamo allora perché non butteremo più gli scarti della frutta dopo aver scoperto questo incredibile e utilissimo metodo per riutilizzarli e risparmiare.

Un bucato al naturale

Non ci aspetteremo mai che si possa realizzare questo prodotto da questi ingredienti naturali. Vogliamo infatti creare un ammorbidente naturale e aromatizzato per il nostro bucato. Possiamo utilizzare proprio ciò che non mangiamo della frutta. Torsoli e bucce come prima cosa. Ma va benissimo anche la polpa. Magari qualche frutto che vediamo ammaccato o che sta per andare a male. Per aromatizzare possiamo aggiungere le bucce degli agrumi. Un frutto sconsigliato però è la banana e la sua buccia. Ma abbiamo visto come utilizzarla in questo altro articolo per realizzare un gelato alle fragole. Vediamo nelle prossime righe come realizzare il nostro ammorbidente naturale.

Preparazione

Sbucciare e tagliare la frutta e gli scarti. Ce ne servono circa 200 grammi. Prendiamo poi un barattolo in vetro capiente dove mettere un litro d’acqua, la frutta e 30 grammi di zucchero. Coprire ma non chiudere il barattolo. Aspettiamo circa una settimana mischiando di tanto in tanto il composto. Successivamente travasiamo in un secondo barattolo filtrando la soluzione, così da eliminare i pezzetti di scarti. Sempre coprendo il barattolo aspettiamo una decina di giorni. Successivamente prendiamo il contenitore dove terremo il nostro ammorbidente. Travasiamoci la soluzione filtrandolo con un tovagliolo. Ecco pronto il nostro prodotto. Basta aggiungerne 70-80 millilitri ad ogni lavaggio per avere dei capi morbidi e profumati. Ora non butteremo più gli scarti della frutta dopo aver scoperto questo incredibile e utilissimo metodo per riutilizzarli e risparmiare.

Consigliati per te