Non buttare il riso avanzato, guarda come puoi usarlo in cucina

Non buttare il riso avanzato, guarda come puoi usarlo in cucina. Sapevi che oltre all’acqua del riso non dovresti buttare neanche quello avanzato? Leggendo qui potrai capire perché non dovresti gettare l’acqua del riso. In quest’articolo, invece, ti spiegheremo perché non buttare il riso avanzato. Quindi, ti proporremo dei modi per riutilizzarlo in cucina.

Non buttare il riso avanzato, guarda come puoi usarlo in cucina

Gli arancini (o arancine)

Gli arancini sono una portata tipica della cucina siciliana, piccoli timballi che possono essere consumati come spuntino o antipasto. Oltre ad essere uno degli street-food più consumati. Prepararli consente, in effetti, di recuperare gran parte del riso che avresti altrimenti buttato. Quindi, sicuramente è una delle ricette che ti consigliamo maggiormente di provare per riutilizzare il riso avanzato.  Cosa ti servirà oltre a quello? Parmigiano grattugiato, uova, zafferano, caciocavallo, pangrattato, cipolla, piselli e una passata di pomodoro. Chiaramente, le dosi dipenderanno anche dalla quantità di riso rimastavi, pertanto elencarle è superfluo in questa sede.

Crocchette di riso

Le crocchette di riso sono degli antipasti croccanti all’esterno e morbidi e gustosi all’interno, specialmente se scegli di arricchirle con del formaggio o con della provola e del prosciutto cotto. Prepararle è un ottimo modo per riutilizzare il riso avanzato. Possono essere accompagnate ad alcuni tipi di aperitivi oppure presentate come antipasto per qualche piccola occasione. Spreco e costo zero! Per realizzarle, infatti, servirà solamente il riso bollito avanzato, delle uova, un po’ di burro, del prezzemolo, del sale, olio di semi e pangrattato. Molto dipenderà anche dalla ricetta che sceglierai di applicare. Come suggerito, infatti, potrai scegliere di insaporirle in diversi modi.

Frittelle di riso salate

Le frittelle di riso salate sono un ottimo finger food o antipasto. Per prepararle, oltre al riso si necessiterà di farina, parmigiano grattugiato, olio extravergine di oliva, latte, uova, erba cipollina tritata, prezzemolo tritato, olio di semi di arachide e sale. Devono essere cotte in olio bollente e servite caldissime, lasciandole freddare il minimo necessario a non scottarsi.

Dolci con il riso

Hai mai sentito parlare dei cosiddetti “dolci di recupero”? Rientrano in quella categoria tutti quanti quei dessert che possono essere preparati utilizzando degli avanzi di cibo. Ad esempio, potresti provare a preparare una torta di riso avanzato con mele e uvetta. Potrai arricchirla con gherigli di noci spezzettati, pinoli e prugne secche. Oppure, dei biscotti con riso bollito da consumare a colazione. Se il riso è stato già precedentemente salato, meglio evitare di aggiungere altro sale durante la preparazione dei biscotti. Anche se la ricetta lo richiede. Sappi che utilizzare un riso profumato come il basmati fara sì che i biscotti abbiano una fragranza ancor più deliziosa. B

Quindi, queste erano quattro idee per riutilizzare il riso in cucina. Una volta che hai cucinato il riso, ricorda, se avanza, di porlo subito in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica. Cerca, chiaramente, di consumarlo il prima possibile, secondo i tempi generalmente prescritti e raccomandati. Buon appetito!

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.