Nessuno poteva immaginare che questo semplice sapone fosse fondamentale per la pulizia della casa e per un bucato pulito e incredibilmente profumato

È curioso che a volte basti un semplice prodotto per fare la differenza nella pulizia di tutti i giorni.

Usare un sapone naturale e vegetale è una scelta particolarmente indicata per superfici e per tutti i tipi di tessuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Nessuno poteva immaginare che questo semplice sapone fosse fondamentale per la pulizia della casa e per un bucato pulito e incredibilmente profumato.

Vediamo perché.

Come usare il sapone vegetale

Il modo più comune per ottenere fantastici risultati con il sapone vegetale è quello di strofinarlo sui capi per combattere ed eliminare le macchie più ostinate.

Una volta che le fibre sono pulite in profondità basterà un semplice lavaggio in lavatrice per far sì che le macchie pretrattate spariscano dai propri capi.

Inoltre, l’azione del sapone vegetale è importante perché elimina l’eccesso di schiuma.

In questo modo aumenterà la potenza e l’efficacia del normale detersivo.

Nel caso in cui si sia amanti dei detersivi fai da te, il sapone vegetale è un’ottima base per preparare i detersivi.

Rappresenta una materia di prima qualità e utilizzandolo si otterranno grandi risultati, rispettando anche l’ambiente.

Le superfici su cui si può utilizzare sono molte, tra cui marmo, piastrelle e come grassatore per i piani da lavoro della propria cucina.

Spugna, sapone naturale grattugiato e acqua: sono solo 3 gli elementi per ottenere lo grassatore naturale.

Un sapone dai mille usi

I saponi che si acquistano al supermercato sono solitamente prodotti con metodo a caldo, un metodo industriale.

I migliori saponi naturali sono invece prodotti con la lavorazione a freddo, che permette anche di aggiungere degli olii essenziali.

Sì, nessuno poteva immaginare che questo semplice sapone fosse fondamentale per la pulizia della casa e per un bucato pulito e incredibilmente profumato. Ma non finisce qui.

Il sapone vegetale, infatti, può anche essere utilizzato per l’igiene personale, su specifiche aree del corpo.

Solitamente la loro origine vegetale deriva dall’oliva o dal cocco.

Sarà necessario diluirlo con molta acqua ed evitare le zone del corpo più delicate.

Questo perché il PH del sapone è alcalino, non adatto a detergere le parti intime o del viso e occhi.

In ogni caso è sempre consigliabile leggere bene le indicazioni e, in caso di pelli sensibili o di utilizzo sui bambini, chiedere un parere al proprio dermatologo.

Consigliati per te