Molti usano aglio e cipolla per allontanare le talpe da orto e giardino, ma solo pochi conoscono questi 4 furbi rimedi naturali

Chi ha la fortuna di avere delle aree verdi nelle proprie case sa bene quanto impegno e lavoro richieda prendersene cura. Spesso, però, il duro lavoro non basta per mantenere un orto produttivo e un giardino verde e rigoglioso. Le aree esterne di casa sono bersaglio di animali, insetti e parassiti che possono danneggiarle. Con l’aumento delle temperature, escono dai loro rifugi animali che in inverno non vediamo. Pensiamo ad esempio alle formiche oppure alle cimici, che hanno l’abitudine di rifugiarsi sui panni stesi. Questi animali possono essere molto fastidiosi e alcuni possono addirittura compromettere i nostri raccolti e danneggiare i giardini.

Oggi vogliamo occuparci di un animale dal simpatico musetto, ma che può darci davvero del filo da torcere. Con questo articolo vogliamo spiegare infatti come allontanare le talpe dalle nostre aree verdi senza usare prodotti nocivi. Per quanto graziose, le talpe scavano gallerie, danneggiando, nel passaggio, le radici delle piante. Ecco perché cercare di allontanarle è davvero molto importante.

Molti usano aglio e cipolla per allontanare le talpe da orto e giardino, ma solo pochi conoscono questi 4 furbi rimedi naturali

Dai nostri nonni abbiamo imparato ad usare ciò che già abbiamo nelle nostre case per risolvere molti problemi quotidiani. Sebbene le talpe siano utili a tenere lontani lombrichi, parassiti ed altri insetti, sono anche capaci di danneggiare gravemente le piante. Per cacciarle da orti e giardini, possiamo ricorrere ai fondi di caffè, che possiedono un odore per noi più gradevole rispetto a cipolla e aglio. Questo scarto alimentare davvero preziosissimo per la casa possiede un odore molto intenso. Inoltre, è in grado di allontanare diversi animali e insetti, oltre che a fertilizzare il terreno. Tra questi ci sono anche le talpe ed usare questo rimedio è davvero molto semplice. Basterà cospargere dei fondi di caffè sbriciolati qua e là nel terreno nell’orto. In questo modo, le talpe non si avvicineranno e potremo proteggere facilmente le aree esterne.

Piante

Molti usano aglio e cipolla per allontanare questi animali, ma possiamo anche usare una pianta dai fiori incantevoli. La fritillaria imperiale è una pianta bulbosa che molti usano in giardino per dire addio alle talpe. Questa pianta possiede un odore che le talpe trovano parecchio fastidioso. Pertanto, tutto ciò che dobbiamo fare sarà interrare i bulbi di questa pianta ad una profondità di circa 10 centimetri. Questa soluzione è ideale per chi possiede un giardino di medie dimensioni. Un’altra pianta molto efficace per tenere lontane le talpe è il ricino. In questo caso, possiamo impiantarla oppure usare semplicemente un po’ di olio di ricino diluito in acqua e vaporizzarlo dove serve.

Barattolo e cucchiaio

Uno dei punti deboli di questi simpatici animaletti è l’udito. Avendo una vista poco sviluppata, compensano questa caratteristica con un udito molto sensibile. Per questo motivo, possiamo usare il trucco del barattolo. Mettiamo un cucchiaino dentro un barattolo di vetro. Sistemiamoli in modo che possano muoversi con il vento, magari appendendoli ad un albero o ad un palo. Il rumore generato dal cucchiaino in movimento infastidirà le talpe a tal punto da non farle avvicinare.

Approfondimento

Oltre a sale ed ortica, per allontanare lumache e limacce dall’orto e dalle piante bastano 4 straordinari rimedi naturali poco conosciuti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te