Mai più gerani sbiaditi con l’incredibile trucco per ravvivare i colori e avere un balcone talmente brillante da fare invidia

In un tripudio di tinte e profumi, i gerani sono i preferiti per decorare e rallegrare terrazzi e balconi. Perfette da tenere in vaso, queste piante sono facilissime da coltivare. Inoltre, il colore delle loro corolle rende l’ambiente subito più vivo e luminoso.

Per rendere giardini e balconi ancora più belli, si consiglia di dare un’occhiata anche a:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

a) “È questa la pianta perenne che fa innamorare, talmente “bella di giorno” che i vicini impazziranno di invidia”. Per leggere cliccare qui;

b) “Mai più candele e zampironi per allontanare le zanzare, è questo il metodo che sta spopolando”. Disponibile cliccando su questo link.

Tornando ai gerani, o pelargoni che dir si voglia, bisogna sottolineare che sono piante perenni originarie dell’Africa, piuttosto forti e resistenti. Tuttavia, può capitare di vedere i fiori sbiadirsi pian piano. La pianta, improvvisamente, può mostrare dei fiori macchiati o secchi. Di tutto questo, non sempre la colpa è da attribuire a malattie o parassiti fastidiosi. Molto spesso, infatti, si tratta più di un aspetto nutrizionale che di altre problematiche.

Ecco, dunque, come non avere mai più gerani sbiaditi con l’incredibile trucco per ravvivare i colori e avere un balcone talmente brillante da fare invidia.

Trucchi e consigli

Gli esperti ci consigliano, innanzitutto, di optare sempre per vasi dalla grandezza giusta e più adatta alla pianta. Inoltre, attenzione al terriccio utilizzato. Scegliere un terriccio specifico per gerani, di norma molto leggero e drenante. Avere un terreno idoneo è fondamentale e rappresenta un’ottima base per far crescere delle piante spettacolari.

Il sole rende i colori ancora più brillanti ma quando è molto forte e prolungato, tende a sbiadire i pigmenti del fiore.
Dunque, gli esperti consigliano di proteggere le piante con dei teli ombreggianti, almeno tra luglio ed agosto e ovviamente solo nelle ore più calde della giornata.

Infine, ecco in che modo non avere mai più gerani sbiaditi con l’incredibile trucco per ravvivare i colori e avere un balcone talmente brillante da fare invidia.

Il trucchetto che nutre e colora

Per migliorare la colorazione dei gerani e renderli visibilmente più sani e splendenti, bisogna nutrirli con un concime ricco di calcio e magnesio. Esteticamente la pianta apparirà più bella in poco tempo. Questo perché il magnesio rende più duraturi i pigmenti che colorano i petali. Il calcio, invece, regala forza alla pianta rendendola più robusta e rigogliosa.

Consigliati per te