Mai buttare le camicie da uomo perché le possiamo riciclare in tanti modi utili in casa e per essere trendy

In questo periodo si fa il cambio degli armadi. Durante questa attività si trovano spesso capi che non indosseremo più. I motivi possono essere vari. Non ci vanno più bene, sono ormai rovinati o, più semplicemente, sono passati di moda. Con il riciclo creativo è possibile dare una “seconda vita” a tantissimi oggetti. La tecnica del riciclo ci permette di non fare troppi sprechi e di risparmiare anche qualche soldo. Ecco ad esempio cosa poter fare con i vecchi maglioni e con sciarpe di lana e foulard.

Le camicie da uomo si rovinano con facilità, soprattutto se le si indossano con una certa frequenza. Collo e polsini sono le parti che si usurano per prime. È un vero peccato quindi scartare delle camicie solo se sono rovinate in alcuni punti e per il resto sono ancora belle. Nelle prossime righe andremo a suggerire tanti modi per poter riutilizzare delle camicie da uomo anziché buttarle via.

Mai buttare le camicie da uomo perché le possiamo riciclare in tanti modi utili in casa e per essere trendy

Partiamo dalle idee più semplici. Dal tessuto di una camicia da uomo possiamo ricavare tantissimi oggetti utili in casa e cucina. Qualche esempio? Strofinacci per pulire la polvere o per asciugare i piatti, tovaglioli, fazzoletti e tovagliette per la colazione.

Con una piccola striscia di tessuto, possiamo poi realizzare delle utilissime bustine dove contenere gli occhiali. Basterà cucire solo uno dei due lati corti e, nell’altro, creare un orlo dove far passare un cordino. Sulla base dello stesso principio possiamo, quindi, creare dei comodi astucci dove tenere penne e matite, ma anche prodotti di make up. Chi ha bambini piccoli può sfruttare le vecchie camicie del papà per realizzare bavaglini o vestitini per le bambole.

Idee di riciclo fashion

Possiamo usare il tessuto delle camicie anche per dar vita ad accessori stilosi. Possiamo ad esempio ricavarne simpatiche bandane da sfoggiare in estate. In alternativa, potremmo anche creare delle fasce per capelli, molto stile anni ’50. Ed ancora, ricoprire dei cerchietti per capelli. Abbiamo ampia scelta anche per dar vita ad altri accessori, originali e super personalizzati. Tenendo buono il colletto, potremmo ad esempio creare una collana, modello “collarino”. Basterà applicare al centro una pietra, una perla oppure un fermaglio a proprio gusto. È altresì possibile rivestire tutto il colletto, o parte di esso, con strass e perline. Molto dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare ma, comunque, alla fantasia non ci sono limiti. Con la stessa tecnica, potremmo infine trasformare i polsini in braccialetti super glamour.

Come si può notare, le possibilità di riutilizzo sono davvero numerose. Ecco perché non dovremmo mai buttare le camicie da uomo.

Lettura consigliata

Mai buttare i tappi di plastica, ecco 5 idee di riciclo creativo utili per casa, giardino e far divertire i bambini

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te