Lunga vita al cervello anche grazie a questo gustoso alimento per allontanare il rischio di Alzheimer

Molti di noi tendono a prendersi cura della propria salute in modo attento e costante. E questo è certamente un aspetto importantissimo della quotidianità. Infatti, sono tante le persone che vogliono proteggere a tutti i costi il proprio stato di salute, assicurandosi di mantenerlo forte e stabile. Proprio per questo motivo, quindi, dovremmo raccogliere sempre più informazioni possibili in merito, per poi confrontarci con il nostro medico di fiducia e capire con lui come possiamo comportarci. Tra le cose che più spaventano le persone, c’è sicuramente la comparsa dei primi sintomi di Alzheimer.

Lunga vita al cervello anche grazie a questo gustoso alimento per allontanare il rischio di Alzheimer

Ormai l’Alzheimer è una malattia conosciuta e gli studi su di essa aumentano di giorno in giorno. Ma, purtroppo, si tratta anche di una malattia molto diffusa, difficile da fermare o contrastare. Certo è che, tra i metodi di prevenzione, uno di quelli che possiamo controllare riguarda il cibo. Come spiega nel dettaglio la Fondazione Veronesi, infatti, ci sono diversi aspetti della nostra vita che potrebbero far bene al nostro cervello. E, tra questi, ritroviamo ovviamente l’alimentazione. Si tratta di un tassello fondamentale per il nostro benessere, che merita un livello di attenzione non indifferente, soprattutto se vogliamo prenderci cura della nostra salute.

La cipolla è uno dei cibi importantissimi per completare la dieta mediterranea e in questo caso potrebbe aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo

La dieta mediterranea fa così bene alla salute perché si presenta completa e variegata. Contiene, infatti, cerali, legumi, proteine, fibre e tutto ciò di cui il corpo può necessitare. Alla base della dieta mediterranea, come indicato anche dalla stessa Fondazione Veronesi, ritroviamo uno degli alimenti presenti in tantissime case italiane: ossia la cipolla. Questo è tra i cibi indicati che potrebbero aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo. Perciò, lunga vita al cervello anche grazie a questo gustoso alimento per allontanare il rischio di Alzheimer. Attenzione però perché, come specificato nel titolo, c’è un “anche” da non sottovalutare. Infatti, la cipolla è certamente un alimento che, sotto consiglio medico prima, potremmo inserire nella nostra alimentazione per questo scopo. Ma di certo da sola non basta.

L’intera alimentazione dovrebbe basarsi sulla dieta mediterranea, prendendo l’abitudine di utilizzare determinati cibi che, a lungo andare, potrebbero diventare veri e propri amici del nostro cervello. Perciò, in questo caso, prima di inserire la cipolla nella nostra dieta, chiamiamo il nostro medico di fiducia. Confrontandoci con lui/lei, infatti, potremo capire se inserire delle modifiche (anche lievi) nella nostra dieta e se inserire anche la cipolla potrebbe essere ideale per il nostro stato di salute.

Approfondimento

Sembra incredibile ma questo gustoso alimento combatte Alzheimer e Morbo di Parkinson

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te