Lo stretching veloce che ci evita patologie da stress a casa e in ufficio in soli 4 movimenti efficaci

Ogni giorno ci diciamo che dovremmo fare sport o ricominciare un’attività fisica qualsiasi. Sono mesi purtroppo che, anche per i più sportivi e motivati, è sempre più difficile attivarsi.

In questo periodo è ancora più importante però l’attenzione alla forma fisica. Questo non soltanto da un punto di vista estetico, ma anche e soprattutto per la salute.

In più, il continuo stress provocato dal lavoro in smartworking o l’eccessiva sedentarietà causata dal confinamento creano spiacevoli disturbi. Ecco, quindi, lo stretching veloce che ci evita patologie da stress a casa e in ufficio in soli 4 movimenti efficaci.

I 4 semplici movimenti da praticare con costanza per evitare patologie da stress

Anche se non siamo maratoneti, non amiamo correre né riusciamo a fare training in casa non c’è da temere. Prendiamo del tempo, in soli 15 minuti al giorno per rilassare e muovere il corpo.

Se riusciamo a riprodurre questa serie di esercizi almeno 3 volte al giorno, eviteremo questa serie di disturbi. Le nevralgie e mal di testa ricorrenti, contratture muscolari, tensioni alle articolazioni, stanchezza e fatica cronica.

Tutti questi esercizi si basano sul principio di contrazione e rilassamento, “contraction and release”. Il metodo Feldenkrais, ormai utilizzato sia nelle strutture sportive che dai ballerini e atleti, ci propone 4 movimenti fondamentali. Ecco lo stretching veloce che ci evita patologie da stress a casa e in ufficio in soli 4 movimenti efficaci.

a) stiramento e rinforzo del collo;

b) stiramento e rinforzo delle spalle;

c) stiramento della schiena;

d) stiramento degli avambracci.

Come eseguire i movimenti e quali accorgimenti seguire per evitare sforzi eccessivi

Per stirare il collo restiamo seduti e con le mani sulla nuca abbassiamo la testa verso il petto. Ripetiamo 10 volte, aggiungendo un movimento del mento avanti e indietro. Questo serve per rinforzare e rilassare i muscoli del collo.

Sempre seduti portiamo il gomito sopra la testa e tocchiamo la schiena fra le spalle. Con l’altro braccio tiriamo leggermente il gomito per stirare le spalle, alzando dolcemente la testa verso l’alto. Ripetiamo 10 volte per almeno 20 secondi per lato.

In piedi o seduti, tiriamo su le spalle come quando siamo incerti di qualcosa e poi lasciamole cadere. Ripetiamo 5 volte per almeno 10 secondi. In seguito, stiriamo la schiena verso il basso piegando all’inizio solo il mento e la testa e srotoliamo lentamente la colonna vertebrale.

Alla fine, in posizione seduta mettiamo le mani sotto le gambe e manteniamo lo stretching per almeno 20 secondi, ripetendo per 5 volte.

Consigliati per te