L’INPS versa 4.000 euro alle famiglie con figli studenti fuori sede che compilano questa domanda 

Mantenere i figli agli studi richiede tantissimi sacrifici da parte dei genitori, soprattutto quando sia uno soltanto a lavorare. I sacrifici diventano ancora di più quando si decide di seguire corsi non proprio vicini casa. Insomma le spese sembrano non bastare mai. Ecco perché l’INPS mette in campo periodicamente agevolazioni e borse di studio per gli studenti. Ad esempio sono stati erogati fino a 15.000 euro dall’INPS per figli studenti anche con ISEE oltre 44.000 euro.

Da poche ore, l’INPS ha pubblicato un bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio e per la frequenza di Istituti Tecnici Superiori 2021. Infatti l’INPS versa 4.000 euro alle famiglie con figli studenti fuori sede che compilano questa domanda. Si tratta del bando  riservato agli studenti fuori sede, figli di:

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2021

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

  • iscritti, dipendenti o pensionati, alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

L’INPS versa 4.000 euro alle famiglie con figli studenti fuori sede che compilano questa domanda

L’INPS mette a disposizione 100 borse di studio di euro 4.000 euro per la frequenza da parte di studenti fuori sede di Istituti Tecnici Superiori.

Ovvero, frequentanti, per l’anno 2021/22, un istituto che disti dal Comune di residenza di almeno 100 km e si trovi in una provincia diversa.

Inoltre si richiedono come requisiti l’aver conseguito il diploma di scuola secondaria superiore nell’anno 2019/2020 o 2020/2021 o, il diploma quadriennale d’istruzione e formazione professionale. Non fruire di altre provvidenze analoghe nel corso dello stesso anno 2021/22 del valore superiore al 50% dell’importo della borsa di studio oggetto del concorso.

Prima della presentazione della domanda il richiedente che non risulti iscritto nella banca dati, entro 10 giorni dalla scadenza del bando, dovrà presentare l’stanza d’iscrizione. Inoltre ai fini della presentazione della domanda, il richiedente dovrà avere lo SPID, o la CIE o la CNS.

Come presentare la domanda

La domanda dovrà presentarsi esclusivamente in via telematica dal portare dell’INPS a partite dalle 12,00 del 25 gennaio alle 12,00 del 22 febbraio 2022. Inoltre all’atto di presentazione della domanda il richiedente dovrà fornire la DSU per la determinazione del valore dell’ISEE.

La graduatoria del concorso sarà pubblicata entro il 23 marzo 2022. Questa verrà predisposta sommando il punteggio del merito scolastico rapportato in centesimi con il punteggio relativo alla classe d’Indicatore ISEE 2022.

A titolo di esempio, con un reddito ISEE fino a 8.000 euro i punti sono 25, mentre con un reddito ISEE da 24.000,01 a 32.000,00 i punti sono 10.

Approfondimento

Arrivano contributi fino a 10.000 euro per Master Universitari per figli studenti anche con ISEE elevati

Consigliati per te